Profughi

Ucraina, già oltre 135mila euro raccolti da Fondazione Mediolanum

21 Marzo Mar 2022 1838 21 marzo 2022

La Fondazione nata dalla banca che fu di Ennio Doris in pochi giorni ha raccolto oltre 115mila euro, aggiungendone 20mila in donazioni proprie. I primi 75mila già liquidati all'Agenzia Onu per i rifugiati

  • ...
Pexels Mathias Pr Reding Ucraina Cartello Support
  • ...

La Fondazione nata dalla banca che fu di Ennio Doris in pochi giorni ha raccolto oltre 115mila euro, aggiungendone 20mila in donazioni proprie. I primi 75mila già liquidati all'Agenzia Onu per i rifugiati

Durerà fino al 31 marzo la raccolta fondi lanciata il 28 febbraio scorso, a pochi giorni dallo scoppio della guerra in Ucraina da Fondazione Mediolanum onlus.

L’obiettivo è sostenere l’agenzia Onu per i profughi, Unhcr , attraverso Rete del Dono, “per contribuire”, dicono a Mediolanum, “a sostenere le famiglie ucraine colpite della situazione contingente".

La fondazione nata dalla banca creata da Ennio Doris si era impegnata a raddoppiare i primi 20mia euro raccolti con donazioni proprie, una disponibilità che ha incentivato i donatori, visto che già pochi giorni fa si era raggiunta quota 135mila, 75mila dei quali già erogati alla agenzia delle Nazioni unite “per l'acquisto immediato di indumenti invernali, coperte e tende”.

Due i canali di versamento:

· con carta di credito/PayPal e, per gli importi superiori a 50 €, anche con bonifico sulla piattaforma Rete del Dono https://www.retedeldono.it/it/progetti/fondazione-mediolanum/emergenza-ucraina-a-favore-di-unhcr

· con bonifico bancario sul conto corrente di Fondazione Mediolanum, IBAN IT68C0306234210000000417750 e causale “Emergenza Ucraina”

Contenuti correlati