Goldschmied E Chiari
Comitato Editoriale

Dynamo Art Factory in mostra a Milano nel week end dedicato all’arte

31 Marzo Mar 2022 1740 31 marzo 2022
  • ...

20 opere realizzate da artisti del panorama contemporaneo dell’arte insieme a bambini o genitori ospiti di Dynamo Camp saranno in mostra al negozio Dynamo the Good Company in via Ponte Vetero 13

Emilio Isgrò, Alfredo Pirri, Riccardo Gusmaroli, Goldschmied e Chiari, Serena Fineschi, Manuel Felisi, Pierluigi Calignano. Sono tra gli artisti che hanno partecipato al progetto Dynamo Art Factory, creando opere coi bambini di Dynamo Camp. Alcune delle opere realizzate, in questo week end dedicato all’arte, saranno in mostra nello spazio espositivo del negozio Dynamo The Good Company in via Ponte Vetero 13. L’ingresso è libero. Le opere sono disponibili a fronte di donazione, e i proventi sostengono i programmi di Dynamo Camp, completamente gratuiti per bambini e famiglie.

Da 15 anni, Dynamo Camp opera per il diritto alla felicità di bambini e ragazzi con gravi patologie e delle loro famiglie. I programmi, offerti gratuitamente, sono strutturati secondo il modello della Terapia Ricreativa Dynamo®, che ha obiettivo di svago e divertimento, ma anche e soprattutto di essere di stimolo alle capacità di ciascuno, di rinnovare la fiducia in sé stessi e la speranza, con benefici di lungo periodo sulla qualità di vita.

Il progetto Dynamo Art Factory porta il mondo dell’arte contemporanea all’intero dei programmi Dynamo, sia al Camp sia in musei di arte contemporanea del nostro Paese. Nell’ambito del Dynamo City Camp di Milano, attivo in modo continuativo a Milano, si sono svolti alcuni dei programmi di Dynamo Art Factory in Triennale Milano.

Qualche nota su Dynamo Art Factory

E’ un progetto nato nel 2009 come attività di Terapia Ricreativa all’interno del Camp per bambini e ragazzi con un vissuto di patologia grave o cronica, con l’obiettivo di creare un contatto diretto tra i giovani ospiti e l’Arte, attraverso un’esperienza di creatività coinvolgente, guidata da un artista affermato del panorama contemporaneo e condotta secondo il metodo Dynamo. Il connubio fra la magia del luogo, l’estro degli artisti e la fantasia dei giovani ospiti si è rivelato subito sorprendente, dando vita ad opere a più mani, poi esposte nella Dynamo Gallery di Dynamo Camp a Limestre (Pistoia) e disponibili a fronte di donazione per sostenere l’attività del Camp. Dalla nascita, Dynamo Art Factory ha coinvolto oltre 130 artisti che hanno donato il proprio tempo e il proprio genio permettendo ai bambini e ai ragazzi di confrontarsi con diverse forme di Arte: dalla pittura alla scultura, dalla fotografia al collage, dalle installazioni alla video art. Per “piccoli artisti” i linguaggi e i medium proposti di volta in volta si fanno strumento per toccare con mano le proprie capacità e per scoprire una forma di comunicazione per le proprie emozioni, sempre attraverso il divertimento che caratterizza Dynamo.

Sulla base del positivo riscontro del binomio Arte - Terapia Ricreativa Dynamo, nel 2017 il progetto si è ampliato agli adulti con “Genitori in Art Factory”. Si tratta di laboratori rivolti alle mamme e ai papà delle sessioni famiglia che hanno bambini con patologie complesse e bisogni medici e assistenziali particolari. Per gli adulti, che per natura presentano maggior sovrastrutture rispetto ai bambini, la creatività mediata dalla presenza dell’artista professionista nel contesto unico del Camp si rivela un prezioso canale di espressione emotiva, per ritrovare la fiducia in se stessi e mettersi in gioco, non solo come genitori, ma come esseri umani.

Dynamo Art Factory inoltre esce dal Camp per approdare in Musei di arte contemporanea tra i maggiori in Italia, coinvolgendo bambini e genitori Dynamo nelle loro città.

In apertura, foto di Goldschmied e Chiari

Contenuti correlati