Luca Bravo Milano Unsplash
Anniversari

Cesare Pozzo, 145 anni di solidarietà nella Milano che cambia

28 Aprile Apr 2022 0946 28 aprile 2022
  • ...

Il 1° maggio la Mutua sanitaria celebra a Milano l’anniversario della sua fondazione con un evento, patrocinato dal Comune di Milano, che vedrà presenti istituzioni, mondo accademico e attori del Terzo settore. Le celebrazioni prevedono anche un contest creativo dal titolo: “aiutARSi: nuovi sguardi sull’aiuto reciproco”, la mostra "Fondo fotografico Grande Guerra" e il percorso storico itinerante “Le vie della solidarietà”

Prendono il via domenica 1° maggio i festeggiamenti per i 145 anni di fondazione della Mutua sanitaria Cesare Pozzo: nata come organizzazione di categoria nel settore trasporti, oggi la Società è ente del Terzo settore leader nel campo della sanità integrativa volontaria ed opera senza scopi di lucro con oltre 150mila soci per un totale di ben 350mila assistiti.
Fondata nel 1877 a Milano, CesarePozzo ha deciso di intraprendere un importante percorso di celebrazioni che partirà il 1° maggio alle ore 10 all’interno del Salone Liberty dell’Osteria del Treno di via San Gregorio con l’evento dal titolo: “145 anni di solidarietà in una Milano che cambia”, realizzato con il Patrocinio del comune di Milano ed in collaborazione con “Il Corriere della sera – Buone notizie” in qualità di media partner.
Modera i lavori Rossella Verga, vice direttore Buone Notizie - Il Corriere della Sera. Tanti i nomi illustri presenti al tavolo; fra gli altri, il senatore Tommaso Nannicini, Angelo Turco, vice-presidente del Consiglio comunale di Milano, Giuseppe Villani e Carmela Rozza, entrambi consiglieri regionali della regione Lombardia. Interviene anche Alberto Fontana, presidente Fondazione Housing Sociale.

Centrale il coinvolgimento dei giovani e in particolare di alcuni istituti scolastici come il Liceo Artistico di Brera e l’Itsos Albe Steiner, ai cui studenti è stato chiesto di interpretare il concetto di solidarietà e aiuto reciproco. Il contest creativo si intitola “aiutARSi: nuovi sguardi sull’aiuto reciproco”. I lavori ricevuti saranno presentati ed esposti durante la giornata del 1 maggio.
«Desideriamo incontrarci e toccare con mano l'attualità della scelta non profit in ambito sanitario», commenta Andrea Tiberti, presidente di Cesare Pozzo. «In occasione dei nostri 145 anni proponiamo alla città un percorso storico e attuale per raccontare ai più giovani i vantaggi del messaggio solidaristico, valore fondante della nostra Mutua. Aspettiamo la cittadinanza per celebrare insieme i principi cardine della mutualità, proposta oggi più che mai valida per il raggiungimento dell’universalità delle cure».

Tra le ulteriori iniziative proposte, il percorso storico itinerante “Le vie della solidarietà” riconosciuto degno di nota tanto da essere inserito nel progetto “Milano è Memoria” del capoluogo lombardo: sono stati individuati importanti luoghi storici nella città di Milano, segnalati da apposite targhe divulgative, che porteranno alla conoscenza del pubblico visitatore nozioni storiche di rilievo relative al mondo della mutualità, dei trasporti e della cooperazione. La prima tappa del percorso verrà inaugurata sempre domenica 1° maggio con l’installazione della targa commemorativa del primo sciopero nazionale dei ferrovieri nei locali di via San Gregorio 46. Altro evento in calendario per la celebrazione dei 145 anni è la mostra "Fondo fotografico Grande Guerra": la mostra sarà visitabile presso la sede della Fondazione Luciana Matalon in Foro Buonaparte 67 a Milano nel periodo 3-29 maggio 2022 ed è realizzata in collaborazione con Fondazione Cesare Pozzo per la Mutualità e Fondazione Luciana Matalon.

Questo il programma della tavola rotonda “Mutua sanitaria Cesare Pozzo: 145 anni di solidarietà in una Milano che cambia”
Modera: Rossella Verga, vice direttore Buone Notizie - Il Corriere della sera

Tavola Mutualismo
Andrea Giuseppe Tiberti, presidente Mutua sanitaria Cesare Pozzo
Prof. Stefano Maggi, presidente Fondazione Cesare Pozzo per la mutualità
Luca Gibillini, delegato al coordinamento di Milano è memoria
Prof. Renzo Riboldazzi, docente di urbanistica presso il Politecnico di Milano
Angelo Turco , vicepresidente consiglio comunale di Milano

Tavola Solidarietà
Sergio DAngelo, presidente coop. Gesco
Prof. Luca Fois, docente di design presso il Politecnico di Milano
Alberto Fontana, presidente Fondazione Housing Sociale
Valentina Laterza, associazione Refugees Welcome
Giovanni Putoto, resp. programmazione Medici con lAfrica Cuamm
Chiara Rizzica, coordinatrice Milano Abitare - Agenzia per l'affitto accessibile
Pino Tuscano, presidente nazionale DLF
Giuseppe Villani, consigliere regionale Lombardia

Tavola Welfare
Michele Lofaro, vice presidente welf@reIN
Prof.ssa Franca Maino, direttrice di Secondo Welfare
Stefano Malorgio, segretario nazionale Filt Cgil
Alessandro Mancini, relazioni sindacali e welfare aziendale Trenord
On. Tommaso Nannicini, Senatore della Repubblica e Presidente commissione parlamentare per il controllo sull'attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza
Placido Putzolu. presidente Fimiv
Carmela Rozza, consigliere regionale Lombardia sanità e politiche sociali

Istituti scolastici partecipanti: I.I.S. Albe Steiner e·Liceo artistico di Brera

Tutti gli eventi sono aperti al pubblico e ad ingresso gratuito.

In apertura photo by Luca Bravo on Unsplash

Contenuti correlati