Filantropia

Il “modello italiano” di filantropia a settembre si presenta a Catania durante la Philanthropy Experience

19 Maggio Mag 2022 1010 19 maggio 2022

Sempre più connessa con i territori, grazie all'azione delle fondazioni, la filantropia del nostro Paese fa tappa il 26 e il 27 settembre a Catania per rendere il “modello italiano” sempre più efficace

  • ...
Filantropia
  • ...

Sempre più connessa con i territori, grazie all'azione delle fondazioni, la filantropia del nostro Paese fa tappa il 26 e il 27 settembre a Catania per rendere il “modello italiano” sempre più efficace

Sono oltre ottomila le fondazioni italiane, un universo in continua crescita ed evoluzione che agisce trasversalmente a servizio del Paese, sostenendo esperienze di economia sociale, di welfare, di valorizzazione del patrimonio culturale ed ambientale, di innovazione tecnologica e benessere collettivo. Questo ecosistema filantropico attraversa globalmente un profondo cambiamento, evidente anche nel contesto nazionale dove si palesa un vero e proprio modello italiano.

Sempre più connessa con il territorio, le organizzazioni e le iniziative, la filantropia italiana sceglie con maggior frequenza di agire in maniera collaborativa con organizzazioni e istituzioni, diversificando gli strumenti di azione, dal sostegno finanziario all’attività di capacity building, dalle donazioni alla finanza. Un percorso avviato che ha necessità di essere rafforzato perché si possa costruire un ecosistema filantropico efficace al servizio della comunità e del cambiamento sociale.

Per approfondire questa visione, tracciare un percorso di sviluppo e per consentire a filantropi, investor e operatori di costruire insieme nuovi processi di filantropia efficace, nasce Philanthropy Experience, appuntamento di approfondimento e confronto che si terrà a Catania il 26 e 27 settembre nello splendido scenario del Four Points by Sheraton e che nella prima edizione sarà dedicato a “Il Big Bang filantropico, tra tradizione e innovazione”.

Sono promotori dell’iniziativa: Fondazione Allianz UMANA MENTE, Fondazione Èbbene, Fondazione Italia per il Dono, Fondazione Mazzola, Fondazione Milan, Fondazione Time2 con il patrocinio di Acri, Sport for Inclusion Network e con il supporto di Spazio47.

Terzo settore e FIlantropia

«Philanthropy Experience - affermano i promotori - è uno spazio in cui convogliare filantropi, imprese inclini a processi estesi di Corporate Social Responsibility, operatori del Terzo Settore dedicati alla costruzione di infrastrutture sociali generative per pensare, costruire e contribuire coralmente al futuro del Paese a partire dalle energie di chi, per vocazione, investe nel benessere e nel futuro delle comunità”». L'evento - che ha come partner ASVAPP - Associazione per lo Sviluppo della Valutazione e l’Analisi delle Politiche Pubbliche, EVPA - European Venture Philanthropy Association, Filantropia 2.0, Fondazione Social Venture - Giordano dell’Amore, Italia Non Profit , e Fondazione OELLE Mediterraneo Antico Fondazione Italiana Sommelier - si compone di sei sessioni di lavoro tematiche, due plenarie, alcuni momenti di networking strutturato e un’experience sul territorio saranno la struttura delle due giornate, durante le quali raccogliere i temi più interessanti per la filantropia ma anche per gli investitori sociali e le imprese votate alla Corporate Citizenship.

Un bouquet di temi su cui confrontarsi: dal ruolo sussidiario che fondazioni grandi e piccole giocano nel ripensare il welfare, al rapporto tra filantropia e finanza, senza tralasciare alcuni campi in cui la filantropia sta focalizzando le maggiori energie come il contrasto alle povertà, lo sport come strumento inclusivo ma soprattutto il grande campo della Corporate Philanthropy, con un numero sempre crescente di esperienze di co-creazione di valore.

Durante la due giorni si tiene anche la premiazione dei Philanthropy Experience Awards. L'iniziativa, promossa dagli organizzatori dell'evento insieme a Italia Non Profit è un premio alle Fondazioni, che su più campi, hanno agito in logica di efficacia, sviluppo del settore e coinvolgimento del territorio. L’appuntamento è gratuito ed è prevista una partecipazione per invito nei limiti dei posti disponibili. Eventuali richieste possono essere inviate a info@philanthropyexperience.it.

Contenuti correlati