Imprese sociali

Giusi Biaggi è la nuova presidente del Consorzio CGM

27 Maggio Mag 2022 1217 27 maggio 2022

Guiderà la più grande rete italiana di imprese sociali nata nel 1987, la cui base sociale è costituita da 44 Consorzi territoriali che coordinano le attività di circa 450 cooperative. Un Cda con una chiara impronta femminile e giovane

  • ...
Giusi Biaggi
  • ...

Guiderà la più grande rete italiana di imprese sociali nata nel 1987, la cui base sociale è costituita da 44 Consorzi territoriali che coordinano le attività di circa 450 cooperative. Un Cda con una chiara impronta femminile e giovane

Giusi Biaggi è la nuova presidente del Consorzio nazionale CGM, la più grande rete italiana di imprese sociali nata nel 1987, la cui base sociale è costituita da 44 Consorzi territoriali distribuiti in tutte le regioni, che coordinano le attività e le iniziative di circa 450 cooperative. L’assemblea ha nominato il nuovo Consiglio di amministrazione, che resterà in carica per i prossimi tre anni: con Biaggi lavoreranno Andrea Ripamonti, Andrea Biondello, Francesca Gennai, Luca Dosi, Claudia Calafati, Rosangela Maino, Palma Silvestri, Irene Tribulato, Massimo Minelli ed Elena Mosca. L’Assemblea ha tributato un caloroso ringraziamento al presidente uscente, Giuseppe Bruno, il quale dal 2019 ad oggi ha condotto il Consorzio in anni scanditi dall’emergenza sanitaria.

«CGM oggi affronta un passaggio rilevante», ha ricordato Bruno prima del commiato. «Il lavoro condotto durante il periodo della pandemia è stato prezioso e ha permesso di dare ancora più importanza alla cooperazione sociale. CGM è la realtà più importante del settore e quella che ha di più investito nel cambiamento e sul passaggio generazionale. CGM nell’immediato futuro deve continuare ad essere l’agente del cambiamento che da sempre caratterizza il proprio agire».

La neopresidente del Consorzio CGM, Giusi Biaggi

«Ringrazio i soci per la fiducia accordata a questo nuovo gruppo dirigente», è stato invece l’esordio di Biaggi. «Il Consiglio si rinnova per più del 50% dei componenti e crede fortemente nei giovani. È un Cda con una forte presenza femminile. Vi è adesso la necessità di tornare ad avere coraggio a utilizzare e praticare la parola innovazione. Uno dei prossimi e immediati impegni sarà quello di mettere a valore tutta la galassia CGM composta da soci e società di sistema. Un altro impegno sarà rivolto all’arricchimento della base sociale CGM, soprattutto nella componente imprese e cooperative sociali».

Cremonese di nascita, Giusi Biaggi (1979) è da sempre attiva nel mondo della cooperazione sociale. Ha iniziato la sua carriera professionale nel 2002 come educatrice, prima presso la cooperativa sociale “Iride” di Cremona e poi alla cooperativa sociale “Servizi per l’accoglienza”, nella stessa città. Nel 2009 ha perfezionato la sua formazione frequentando il Master di secondo livello in Economia civile, Economia politica, Progettazione sociale e Organizzazione e gestione degli Enti non profit, all’Università Bicocca di Milano. Dal 2003 al 2015 ha coordinato l’equipe psico-educativa e i corsi di formazione sull’affettività e la sessualità rivolti a pre-adolescenti, adolescenti e genitori al Consultorio familiare Ucipem di Cremona. Dal 2005 è presidente e direttrice della Società Cooperativa Sociale “Nazareth” di Cremona. Dal 2011 è consigliere di amministrazione del Consorzio Armonia e dal 2014 al 2017 è stata componente del Cda del Consorzio Mestieri Lombardia (di cui è attuale vicepresidente). Da maggio 2016 a maggio 2022 è stata contemporaneamente Consigliere di Federsolidarietà Lombardia, con delega all’area minori, e presidente del Cda del Consorzio Sol.co Cremona. Attualmente presiede il Consiglio di amministrazione di Cremona Welfare Srl e siede nel Cda di CGMoving. Dal maggio 2019 è vicepresidente con delega all’area lavoro del Gruppo Cooperativo CGM.

Contenuti correlati