Christian Dubovan Euro Donor Unsplash
Filantropia

La libertà di donare in Europa e gli strumenti per farlo

30 Maggio Mag 2022 1111 30 maggio 2022
  • ...

La filantropia transfrontaliera fatica ad affermasi. Fondazione Donor Italia, partner italiano della rete Transnational Giving Europe - network che unisce 20 fra le più prestigiose fondazioni erogative europee al fine di favorire le donazioni oltre i confini - con Fondazione Aifr propone martedì 14 giugno alle ore 12 un webinar gratuito sulle raccolte fondi internazionali

Tra i cittadini europei, il senso di appartenenza all'Unione Europea non è mai stato così alto come quest'anno. Secondo l'ultima indagine standard dell'Eurobarometro – riferita all’inverno 2021/2022 – il 71% del campione dichiara di sentirsi cittadino della Ue, contro il 28% che non esprime questa sensazione. Questo sentimento, dopo l’inizio della guerra in Ucraina, sembra essere solo cresciuto.
D’altronde, ormai c’è ben poca differenza fra lasciare casa per trasferirsi in un’altra città d’Italia o d’Europa per studiare o lavorare: siamo liberi di viaggiare e spostarci in tutto il territorio dell’Unione Europea, senza preoccuparci di visti o permessi, così come possiamo comprare e vendere fra i 27 Paesi (e non solo).

Concetti come il libero scambio e la libera circolazione sono ora ampiamente accettati, tuttavia l’idea di filantropia transfrontaliera fatica ad affermarsi. La causa principale è sicuramente da individuare nel mancato riconoscimento fiscale delle donazioni internazionali da gran parte dei paesi europei: il beneficio fiscale per aziende ed individui conta, specialmente quando si parla di grandi donazioni, e l’idea di perderlo scoraggia i donatori.
È giunta l’ora, invece, di iniziare a pensare alla filantropia e il fundraising in un’ottica che vada aldilà dei confini nazionali, e sappia rispondere ai bisogni dei donatori e delle organizzazioni.

La rete Transnational Giving Europe (Tge) fornisce una soluzione efficiente e una seria alternativa, in attesa di un adeguamento normativo comunitario. Ed i numeri del network dimostrano ampliamente come un numero sempre maggiore di cittadini europei sia disposto a fare donazioni internazionali, sia per aiutare e sostenere cause internazionali, sia per donare alle organizzazioni incontrate negli anni trascorsi in altri Paesi, viaggiando o in risposta alle emergenze. Il network, infatti, ha transato oltre 30 milioni di donazioni.

Martedì 14 giugno alle ore 12, Fondazione Donor Italia, unico partner italiano del network, organizza insieme a Fondazione Aifr il webinar gratuito Filantropia oltre i confini - Fundraising all’estero con Transnational Giving Europe”. Verranno illustrati il meccanismo e le potenzialità di questo strumento, utile allo sviluppo della raccolta fondi internazionale.

Grazie a Tge raccogliere fondi dall’estero è più semplice: il network unisce 20 fra le più prestigiose fondazioni erogative europee al fine di favorire le donazioni oltre i confini.
L’obiettivo è quello di facilitare le donazioni tra diversi Paesi europei, Canada e Us, permettendo ai donatori di sostenere organizzazioni straniere beneficiando delle agevolazioni fiscali previste nel loro paese di residenza. Per le organizzazioni aderire è semplice e gratuito e alle aziende o agli individui che vogliono effettuare una donazione non resta che contattare la fondazione di riferimento.

Durante il webinar si ascolteranno le testimonianze di due organizzazioni che già aderiscono al network: We Are Here Venice e Università Bocconi.
Inoltre, Elena Redini, Responsabile Operativo di Fondazione Donor Italia, interverrà non solo per illustrare i benefit per le organizzazioni non profit che aderiscono al network, ma anche per rispondere a tutte le domande.

È possibile iscriversi all’evento qui

In apertura Photo by Christian Dubovan on Unsplash

Contenuti correlati