Daniele Levis Pelusi Colori Astratti Unsplash
Riconoscimenti

Innovazione sociale, si assegna il Premio Angelo Ferro

7 Giugno Giu 2022 0944 07 giugno 2022
  • ...

Venti le candidature finaliste che il 14 giugno nell’Aula Magna dell’Università di Padova si contenderanno i cinque riconoscimenti che da sei anni la Fondazione Emanuele Zancan e la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo assegnano agli enti del Terzo settore, comprese le imprese sociali, che hanno contribuito a innovare l’economia sociale

Sono sei anni che Fondazione Emanuela Zancan e Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo promuovono il Premio Angelo Ferro per l’innovazione nell’economia sociale, anche quest’anno con il sostegno di Intesa Sanpaolo. Obiettivo del Premio è valorizzare il lavoro di tutti quegli enti del Terzo Settore, comprese le imprese sociali, che hanno contribuito a innovare l’economia sociale, ottenendo risultati e soluzioni che intercettano bisogni sociali attivando risposte originali.

Nell’edizione 2022 sono state raccolte 209 candidature, da queste ne sono state selezionate 20 che si sono contraddistinte per aver contribuito in diversi campi di attività allo sviluppo dell'economia sociale, introducendo servizi o processi innovativi. A loro è stato richiesto di presentare per questa seconda fase di selezione ulteriori informazioni e documentazioni, in particolare sulle innovazioni dichiarate e sui risultati economici e sociali raggiunti.

Ora arriva la cerimonia di premiazione del Premio intitolato al professor Angelo Ferro, un importante imprenditore, docente e filantropo padovano al quale, dopo la sua scomparsa nel 2016, è stato intitolato questo Premio che conta oltre 1.200 candidature totali nelle sei edizioni fin qui realizzate.

Martedì 14 giugno alle ore 17, nell’aula Magna dell’Università degli Studi di Padova, in una cerimonia che torna in presenza, saranno annunciati i nomi delle cinque organizzazioni che più hanno contribuito a innovare l’economia sociale. Tra le cinque realtà, una si aggiudicherà il primo premio di 10mila euro. Alle altre quattro verrà assegnato un premio di 2.500 euro ciascuna.

Questo il programma della cerimonia
Modera Paolo Foschini, Giornalista Corriere Buone Notizie

Saluti di benvenuto
Daniela Mapelli, Rettrice Università degli Studi di Padova
Gilberto Muraro, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo
Cristina Balbo, Direttore Regionale Veneto Ovest e Trentino Alto Adige Intesa Sanpaolo

Presentazione del premio
Gilberto Muraro

Ricordo di Angelo Ferro
Giuseppe De Rita, Presidente Censis

Il trentennale del Civitas Vitae Oic
Andrea Cavagnis, Presidente Fondazione Oic onlus

La sesta edizione del Premio: Prospettive per l'innovazione
Tiziano Vecchiato, Presidente Fondazione Emanuela Zancan Onlus

Come evolve l'innovazione
Marco Morganti, Intesa Sanpaolo

Confronto aperto con la cinquina finalista

Proclamazione del progetto vincitore

Conclusioni
Giovanni Bazoli, Presidente Emerito Intesa Sanpaolo e Presidente della Giuria

Per partecipare è necessario registrarsi compilando il form disponibile online

in apertura photo by Daniele Levis Pelusi on Unsplash

Contenuti correlati