Vittime Di Mafia
Giustizia

Mai più stragi, mai più soli: manifestazione a Milano

10 Giugno Giu 2022 1029 10 giugno 2022
  • ...

Federazioni e associazioni del Terzo settore si stanno mobilitando per partecipare all'iniziativa in programma il prossimo 5 luglio davanti alla Stazione Centrale del capoluogo lombardo, a sostegno del procuratore Nicola Gratteri e di quanti hanno perso o rischiano la vita a causa delle organizzazioni criminali

In piazza, insieme, perché nessuno sia più solo: martedì 5 luglio, alle ore 19 davanti alla Stazione Centrale di Milano, numerose Federazioni e Associazioni manifesteranno a sostegno del procuratore Nicola Gratteri e di tutti i cittadini che rischiano la vita contro le mafie. L’iniziativa prende spunto dalla scoperta, fatta ai primi dello scorso mese di maggio, del progetto di un attentato della criminalità organizzata nei confronti del procuratore della Dda di Catanzaro. Una nuova minaccia alla vita del magistrato impegnato in prima linea contro la ‘ndrangheta. «Trent’anni dopo le stragi di Palermo», si legge in una nota di Goel - Gruppo cooperativo, «è necessario ribadire che la lotta alle mafie ci riguarda tutti e che chi combatte la criminalità organizzata non è da solo: non vogliamo altri martiri da commemorare il giorno dopo ma scendere in campo prima, per impedire l’irreparabile. Vogliamo sostenere Gratteri, i magistrati e le forze dell’ordine che, svolgendo il proprio lavoro, ci difendono dalla violenza mafiosa. Vogliamo sostenere la democrazia, messa a rischio dalle azioni criminose delle mafie. Vogliamo mettere sotto i riflettori dell’opinione pubblica il grave e pericoloso processo di infiltrazione della ‘ndrangheta in atto in tutta Italia. Il flashmob del 23 maggio scorso in piazza Santi Apostoli a Roma è stato il primo passo: sono sempre di più le associazioni e i cittadini che stanno facendo rete per ritrovarsi il 5 luglio a Milano».

Sino a ieri sono arrivate le seguenti adesioni: Acli, ActionAid, Addiopizzo Travel, Agapanto Aps Roma, Aitr - Associazione italiana turismo responsabile, Arci Servizio civile Calabria, Assifero, Associazione Andiamo Avanti, Casa Internazionale delle Donne, Cco, Crisi Come Opportunità, Centro per l’Autonomia Cooperativa Sociale, Cgil Calabria, Cies Onlus, Cisl Calabria, Cnca Calabria, Comitato Addiopizzo, Comitato don Peppe Diana, Comunità Progetto Sud, Consorzio Cooperativo Nausicaa, Consulta Nazionale Antiusura Giovanni Paolo II, Eva cooperativa sociale, Federsolidarietà, Confcooperative, Fict - Federazione italiana comunità terapeutiche, Fondazione Corte delle madri, Fondazione San Bernardino, Forum Terzo Settore Calabria, Gaiaitalia puntocom edizioni, Goel - Gruppo Cooperativo, Human Foundation, Legambiente, Movimento M24A Equità Territoriale, Next Nuova Economia per Tutti, Nco - Nuova Cooperazione Organizzata, Pastorale per i Problemi Sociali e il Lavoro Calabria, Progetto Policoro Calabria, Rete Recovery Sud, Associazione Il Quinto Ampliamento, Slow Food Italia, Studio Panzarani, Terra Dea di San Giorgio a Cremano, Comitato #versoil23maggio, Centro Studi Rossanese “Vittorio Bachelet”, Unicobas #maipiùstragi #maipiùsoli #iostocongratteri.

Contenuti correlati