Non profit

Il 5 per mille ad ActionAid: una firma per garantire uguali diritti

13 Giugno Giu 2022 1631 13 giugno 2022

Nel mondo come in Italia, il 5 per mille destinato ad ActionAid ha permesso di realizzare attività di sensibilizzazione e mobilitazione per agire con maggiore efficacia sull'eliminazione delle cause di esclusione sociale che generano diseguaglianze e squilibri di potere

  • ...
5X1000 1200X628 Social
  • ...

Nel mondo come in Italia, il 5 per mille destinato ad ActionAid ha permesso di realizzare attività di sensibilizzazione e mobilitazione per agire con maggiore efficacia sull'eliminazione delle cause di esclusione sociale che generano diseguaglianze e squilibri di potere

Nel 2021 ActionAid Italia ha ricevuto 1.527.194 di euro derivanti dalle 37.821 preferenze espresse in sede di dichiarazione dei redditi “5 per mille 2020/redditi 2019”. Tali fondi sono stati impiegati in attività di sensibilizzazione e mobilitazione a livello internazionale, europeo e nazionale per poter agire con maggiore efficacia sull'eliminazione delle cause di esclusione sociale che generano diseguaglianze e squilibri di potere, nel mondo come in Italia.

Le attività sono accomunate dall’obiettivo di perseguire la Strategia Agorà 2028, una strategia decennale – in linea con quella della Federazione Internazionale – che si basa su tre pilastri fondamentali: diritti, redistribuzione e resilienza, a cui fanno capo uno o più ambiti programmatici.

Questi tre pilastri sono interconnessi e si sostengono reciprocamente: i diritti non possono essere soddisfatti senza la redistribuzione del potere (e dunque delle risorse) e continueranno a essere minacciati senza il rafforzamento degli spazi di resilienza di comunità in cui le persone abbiano la reale possibilità di esprimersi e concorrere a migliorare la società.

Con questa premessa, i fondi del 5x1000 sono stati assegnati, in continuità con gli anni precedenti, a diverse aree di intervento. Innanzitutto, una quota è stata destinata a sostegno della Federazione Internazionale, alla quale ActionAid Italia appartiene, e alle sue attività programmatiche aventi determinati focus tematici per garantire uguali diritti a tutti, specialmente ai più poveri ed emarginati: bambini e bambine, donne ed intere comunità. Un’altra parte è stata utilizzata per rinforzare la propria presenza in Europa e intensificare la propria influenza globale sulle istituzioni europee, sensibilizzando sui temi della giustizia sociale e della cooperazione allo sviluppo. Infine, un’ultima parte è stata destinata a campagne di sensibilizzazione ed iniziative in Italia, incentrate principalmente sui diritti delle donne e sul contrasto alla povertà educativa.

Nel 2021 tale obiettivo si è concretizzato in particolare nel finanziamento di due progetti: la realizzazione della campagna Call4Margherita, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e la realizzazione di iniziative nelle scuole volte a educare i più giovani in materia violenza di genere e promuovere la lotta all’abbandono scolastico, la parità di genere, l’inclusione sociale e l’integrazione delle comunità emarginate.

Contenuti correlati