Cenacolo Finazzer Flory
Arte & Sostenibilità

Il Cenacolo di Leonardo nel racconto di Finazzer Flory

6 Luglio Lug 2022 1133 06 luglio 2022
  • ...

Il drammaturgo, attore e regista già protagonista di una puntata del progetto di storytelling di Bmw Italia prosegue la collaborazione con la filiale italiana della Casa di Monaco e guiderà i membri del Bmw Excellence Club in una visita al Cenacolo Vinciano grazie a una convenzione con la Direzione Regionale Musei Lombardia

Prosegue la collaborazione tra la filiale italiana della Casa di Monaco e Massimiliano Finazzer Flory, il drammaturgo, attore e regista già protagonista di una delle “Storie di Sostenibilità”, il progetto di storytelling di Bmw Italia che racconta, attraverso un percorso narrativo a puntate, l’approccio olistico del Gruppo passando per le eccellenze italiane che fanno della sostenibilità l’aspetto fondamentale del proprio modello di business.
Finazzer Flory nel monologo della puntata (visibile sul sito di BMW Italia e sul Canale YouTube di Bmw Italia) che lo vede protagonista omaggia Leonardo da Vinci con queste parole: «Il Rinascimento ha avuto un faro della cultura; è Leonardo. Il movimento è causa di ogni vita, dunque lui è il primo eco-designer della storia. Ogni nostra convinzione comincia da sentimenti e quelli di Leonardo erano destinati all’ambiente […] Non c’è arte senza tecnica, non c’è tecnica senza scienza, non c’è scienza senza progetto, non c’è progetto senza disegno, non c’è disegno senza natura, non c’è natura senza bellezza. Che cos’è la sostenibilità? Una storia, una grande storia, la storia di una coppia: della natura e della cultura. Senza cultura e natura non abbiamo sostenibilità».

Ed è ancora una volta Leonardo, e uno dei suoi più grandi capolavori “Il Cenacolo”, il fulcro della nuova iniziativa che Bmw Italia ha scelto di dedicare ai propri clienti Bmw Excellence Club: una suggestiva visita serale all’interno del Museo del Cenacolo Vinciano, guidata da Massimiliano Finazzer Flory. Un programma che – specifica una nota - nasce dal desiderio di valorizzare la relazione con il cliente, svincolandola da un approccio prettamente commerciale e regalandole una veste esperienziale. L'iniziativa è resa possibile grazie alla convenzione per la concessione in uso temporaneo di spazi e servizi del Cenacolo Vinciano da parte della Direzione Regionale Musei Lombardia

«Il Bmw Group è da sempre impegnato ad offrire esperienze uniche ai propri clienti, che vadano oltre le convenzioni classiche» dichiara Massimiliano Di Silvestre, presidente e amministratore delegato di Bmw Italia. «Attraverso questo programma, concepito per i nostri clienti Excellence Club, non è solo l'amore per l'arte e la cultura che vogliamo trasmettere ma anche l’importanza del legame tra brand e cliente, un rapporto dinamico che necessita di essere alimentato in maniera non convenzionale. Poter ammirare da vicino un capolavoro di fama mondiale come, in questo caso, il Cenacolo Vinciano, scoprendone i dettagli e i segreti, in un’atmosfera sospesa nel tempo come quella serale, rappresenta un’occasione irripetibile e un’esperienza sensoriale unica e indimenticabile. Per il Bmw Group, le cooperazioni artistiche di questo tipo sono parte integrante della propria strategia e rappresentano un tratto di continuità tra passato, presente e futuro. Ringraziamo in particolar modo Massimiliano Finazzer Flory per accompagnarci in questo viaggio alla scoperta di Leonardo da Vinci».

In apertura Massimiliano Finazzer Flory davanti al Cenacolo - Foto da Ufficio stampa

Contenuti correlati