VitaPodcast

Sociale & social, istruzioni per l'uso

28 Luglio Lug 2022 1554 28 luglio 2022

Il social media-strategist Pietro Raffa (MR&Associati) analizza la presenza digitale del Non profit, evidenziando errori e potenzialità. E rievoca la campagna dell'estate 2019 #portiaperti, contro il blocco delle navi soccorso delle ong decretato dal governo gialloverde. Ascolta l'episodio n.22

  • ...
VITA Podcast Logo
  • ...

Il social media-strategist Pietro Raffa (MR&Associati) analizza la presenza digitale del Non profit, evidenziando errori e potenzialità. E rievoca la campagna dell'estate 2019 #portiaperti, contro il blocco delle navi soccorso delle ong decretato dal governo gialloverde. Ascolta l'episodio n.22

Qual è il modo più proficuo ed efficace di stare sui social per un’associazione? Quando la presenza digitale diventa produttiva, coinvolgente i cittadini, e quando, invece, rischia di allontanarli? C’è un criterio, e qual è, per coinvolgere figure pubbliche e popolari in funzione di ambassador della propria causa?

Lo abbiamo chiesto a Pietro Raffa, social media strategist, influencer con un ampio seguito su Twitter, e amministratore delegato della MR & Associati. Raffa ha risposto a queste e altre domane per il numero di VITA magazine di luglio/agosto che trovate in edicola e che potete acquistare qui.

Pietro Raffa

L'esperto rievoca anche una delle campagne più efficaci degli ultimi anni: quella che oppose molte ong e realtà sociali al governo gialloverde, che aveva chiuso i porti italiani alle navi soccorso nell’estate 2019. "Una campagna con pochi mezzi che ribalto il sentiment del Paese e riscrisse l'agenda".

Ascoltalo nell’episodio numero 22 di VitaPodcast e scopri la classifica dei 100 influencer del sociale a questo link.

Contenuti correlati