Musica

Si intitola “Storia di un fundraiser” la prima canzone dedicata ai professionisti delle raccolte fondi

19 Agosto Ago 2022 1630 19 agosto 2022

La prima canzone italiana dedicata alle donne e agli uomini che, per passione e per lavoro, dedicano tempo ed energie alla raccolta fondi per progetti non profit viene lanciata oggi come anteprima del Forum dei Professionisti del Dono intitolato “Fundraising To Say” di inizio settembre. Musica di Alessandro Silipigni e testo di Letizia Bucalo Vita cantati da un gruppo di socie e soci ASSIF (Associazione Italiana Fundraiser)

  • ...
Schermata 2022 08 19 Alle 16
  • ...

La prima canzone italiana dedicata alle donne e agli uomini che, per passione e per lavoro, dedicano tempo ed energie alla raccolta fondi per progetti non profit viene lanciata oggi come anteprima del Forum dei Professionisti del Dono intitolato “Fundraising To Say” di inizio settembre. Musica di Alessandro Silipigni e testo di Letizia Bucalo Vita cantati da un gruppo di socie e soci ASSIF (Associazione Italiana Fundraiser)

S’intitola «Storia di un Fundraiser» ed è la prima canzone italiana dedicata alle donne e agli uomini che, per passione e per lavoro, dedicano tempo ed energie alla raccolta fondi per progetti non profit. Un inno gioioso a una professione sempre più riconosciuta nel nostro Paese, grazie anche alla sua forte vocazione sociale e al contributo indispensabile per lo sviluppo del Terzo settore.
Fundraiser è «chi sostiene belle e buone grandi azioni» cita il testo del brano, raccontando sulle note di un calypso tradizionale andante la scoperta di un bambino su ciò che vuole fare da grande.

«La canzone è nata dall’idea di far conoscere a grandi e piccoli il fundraising, e di trasmettere loro il coraggio del Dono, la potenza della solidarietà per costruire il mondo e per sostenere persone, sogni e amor» affermano i due autori, i fundraiser e comunicatori sociali siciliani Letizia Bucalo Vita (ideatrice del testo) e Alessandro Silipigni (musicista).
Insieme a loro interpreta il brano un gruppo appassionato di socie e soci di ASSIF, l’Associazione Italiana Fundraiser che sostiene il progetto. Sono loro i protagonisti del videoclip pubblicato su YouTube, in cui forme e colori tipici dei fumetti rendono volutamente i fundraiser come “super eroi” dei nostri giorni.

L’arrangiamento musicale è caratterizzato da batteria, chitarra classica, contrabbasso, pianoforte, fiati e percussioni; invece la melodia gioca su una sola scala con un crescendo di cori. Il brano è stato inciso a Roma, nello Studio8 di Pino Iodice, e a Messina presso T Records di Alessandro Magnisi.

Il lancio della canzone anticipa e promuove l’atteso Forum dei Professionisti del Dono intitolato “Fundraising To Say”, che si svolgerà in Sicilia, a Giardini Naxos, dall’1 al 4 settembre 2022.