Jesse Orrico Worker Unsplash
Eventi

La dignità del lavoro da rigenerare per coltivare futuro

6 Settembre Set 2022 0941 06 settembre 2022
  • ...

È promossa dalla Fondazione Lavoroperlapersona l’ottava edizione del seminario interdisciplinare sull’accoglienza dal titolo “Rigenerare la dignità del lavoro, contro le disuguaglianze per coltivare futuro nella società e nell’economia”, in programma dal 16 al 18 settembre a Offida (Ap). Tra le manifestazioni collaterali mostre fotografiche e uno spettacolo teatrale

Si rivolge a cittadini, educatori e studenti, economisti e ricercatori di scienze sociali, imprenditori ed executive, consulenti, formatori e coach, docenti e amministratori, cooperatori e manager d’imprese e di organizzazioni non profit, che hanno a cuore la cura del bene comune e l’interesse ad approfondire il paradigma dell’accoglienza nelle sue possibili e diverse declinazioni il seminario: “Rigenerare la dignità del lavoro, contro le disuguaglianze per coltivare futuro nella società e nell’economia”. Dal 16 al 18 settembre il Teatro Comunale Serpente Aureo di Offida (Ap) accoglierà l’ottava edizione del Seminario interdisciplinare sull’accoglienza promosso dalla Fondazione Lavoroperlapersona.

Lecture, lavori di gruppo, mostre fotografiche e uno spettacolo teatrale daranno al pubblico l’occasione per confrontarsi nella tre giorni che animerà il bellissimo borgo marchigiano. Nell’occasione dell’evento sarà proiettato in anteprima il nuovo film di Giovanni Panozzo, realizzato in esclusiva per la Fondazione Lavoroperlapersona.

Il Seminario proporrà tre sessioni “La persona nel lavoro”, “Il domani nel lavoro”, “La dignità nel lavoro”, composte ognuna da due lecture (anticipate da un breve video realizzato dal regista e compositore Giovanni Panozzo), oltre alla realizzazione di tre gruppi di lavoro – facilitati da Ornella Chinotti, Gaia Corazza e Barbara Parmeggiani – e alla restituzione in plenaria.

Si inizia il 16 settembre (ore 19) con il seminario “Rimettersi in cammino: ripartire dall’umano contro le disuguaglianze” con Stefano Allievi - Università di Padova. Si proseguirà sabato 17 con una ricca rosa di relatori: Federica Saliola - World Bank Group, “Ricucire lavoro ed economia: nuovi modelli e nuove policy”; Riccardo Maiolini - John Cabot University, ”Digitalizzazione e rigenerazione del lavoro: città, territorio e imprese”; Maurizio Franzini - Sapienza Università di Roma, “Lasciare spazio al futuro: rigenerare a partire dalla cura”; Giuditta Alessandrini - Università di Roma Tre,”Il lavoro delle donne: un percorso (purtroppo) ancora difficile”; domenica, invece interverranno Valeria Friso - Università di Bologna, “Attraverso il lavoro: dignità e autonomia per i più fragili” e Silvia Dello Russo - Luiss Guido Carli “Promuovere benessere: coltivare l’umanità nelle organizzazioni”

Sabato 17, in chiusura dei lavori della giornata, andrà in scena alle ore 21,30 lo spettacolo “Non possiamo abituarci a morire. Il lavoro attraverso la vita e l’opera di Luigi Di Ruscio”, di e con Angelo Ferracuti, reporter e scrittore, Serena Abrami, cantante, Fabio Capponi, pianista e compositore.
Durante i giorni del Seminario sarà possibile visitare due mostre fotografiche, “Il Sorriso nel Lavoro” promosso dalla Fondazione Lavoroperlapersona in memoria di Mariano Re - amico e partecipante della Fondazione – che sarà allestita alla Chiesa di San Michele e la mostra fotografica “TerraTerra”: alla scoperta di antichi mestieri lungo l’Appennino di Marta Sparvoli e Francesco Tavoli (allievi della Scuola Jack London) nata con il sostegno economico della Fondazione Lavoroperlapersona presso il Chiostro del complesso di San Francesco.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, previa registrazione a questo link: https://bit.ly/3Jx6eCJ

In allegato il programma dettagliato

In apertura Photo by jesse orrico on Unsplash

Contenuti correlati