Nguyen Minh Disabilità Unsplash
Disabilità

Elezioni 2022, la Fish incontra la politica sulla disabilità

19 Settembre Set 2022 1351 19 settembre 2022
  • ...

Una settimana di incontri tra i rappresentanti delle forze politiche e la Fish per chiedere impegni concreti sulla disabilità, a cominciare dai decreti attuativi della legge delega. Venerdì 23, nel pomeriggio, la restituzione in streaming dei lavori della settimana

Quattro conferme già arrivate, altre attese. Primo appuntamento domani, martedì 20 settembre e poi un grande evento di restituzione nel pomeriggio di venerdì 23 settembre, con un evento in streaming aperto a tutti, durante il quale una delegazione della FISH trarrà un bilancio della settimana, presentando gli impegni presi dai vari politici. Nell’ultima settimana di campagna elettorale, la sede della FISH – Federazione Italiana Superamente handicap diventare la “casa” di un confronto indipendente, trasparente e super partes con i rappresentanti delle varie forze politiche, che incontreranno gli esponenti della Federazione, presso della stessa. «L’appello è stato raccolto. Nel corso di questi incontri, che prenderanno il via domani, la FISH chiederà di sottoscrivere un documento basato sui punti principali del testo che abbiamo diffuso subito dopo l’annuncio delle elezioni. Chiaramente non ci aspettiamo solo proposte elettorali, ma impegni concreti. Le persone con disabilità e le loro famiglie hanno bisogno infatti di interventi urgenti che abbiamo una ricaduta concreta sulla loro vita a dir poco complicata. Abbiamo dunque bisogno che chi andrà a governare il nostro Paese abbia piena conoscenza dei temi riguardanti le persone con disabilità e delle priorità da affrontare. Dal canto nostro, non negozieremo mai i diritti dei cittadini e delle cittadine con disabilità e non rinunceremo a collaborare con chi, in modo credibile, riterremo più vicino alle proposte della nostra Federazione e all’idea di Italia per cui siamo impegnati ogni giorno attraverso le nostre attività e sulle quali crediamo fermamente si giochi il futuro del nostro Paese», dice Vincenzo Falabella, presidente nazionale della Fish.

I temi cu sui la Federazione chiede impegni concreti vanno dalla lotta alla segregazione al sostegno alla vita indipendente all’aumento delle pensioni di invalidità, passaggio indispensabile in un momento economico tanto difficile come quello attuale. «Occorre intervenire subito e dare risposte immediate, per rendere il nostro Paese più inclusivo e solidale, che garantisca diritti umani e pari opportunità a tutti i cittadini e le cittadine. Andremo quindi a votare con fiduciosa serenità, invitando tutti e tutte a farlo, senza alcun ordine di scuderia e con piena libertà di coscienza, augurandoci anche che ogni persona con disabilità possa farlo senza incontrare ostacoli di sorta». Qui il link per accedere all’evento di venerdì, dalle 16 alle 18,30.

Contenuti correlati