Infanzia e adolescenza

Web sicuro, Telefono Azzurro per una privacy a misura di bambino

23 Settembre Set 2022 1140 23 settembre 2022

Oggi a Napoli, il fondatore Ernesto Caffo insieme ai big del digitale in un convegno del Garante per la protezione dei dati. L'associazione sottoscriverà il Manifesto di Pietrarsa, documento che pone alcune linee guida per future iniziative che sappiano tenere conto dei bambini e degli adolescenti

  • ...
Foto Internet
  • ...

Oggi a Napoli, il fondatore Ernesto Caffo insieme ai big del digitale in un convegno del Garante per la protezione dei dati. L'associazione sottoscriverà il Manifesto di Pietrarsa, documento che pone alcune linee guida per future iniziative che sappiano tenere conto dei bambini e degli adolescenti

Fondazione S.O.S - Il Telefono Azzurro Onlus prende parte a State of Privacy 2022, un evento organizzato dal Garante per la protezione dei dati personali per celebrare i 25 anni di attività dell’istituzione. L’evento si tiene a Napoli oggi 23 settembre 2022 presso il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa.

Tra i contenuti trattati non può mancare il tema della protezione dei minori e dell’uso sicuro di internet, su cui Telefono Azzurro da sempre collabora attivamente con il Garante.

La cooperazione tra le due realtà si manifesta costantemente attraverso interventi periodici online e nelle scuole di tutta Italia, attività formative e di prevenzione che aiutino i più giovani ad acquisire consapevolezza sul valore dei loro dati e a far crescere in essi, soprattutto con riferimento all’attività che svolgono online, una cultura del rispetto di sé e degli altri, anche al fine di prevenire fenomeni come il cyberbullismo e il revenge porn.

Ernesto Caffo

In particolare, questo pomeriggio il Ernesto Caffo, Presidente di Telefono Azzurro sarà presente all’evento State of Privacy come chair di un tavolo dedicato ai minori, dove si discuterà di sicurezza di bambini e adolescenti nel mondo digitale, tra sistemi di age verification, sistemi di prevenzione per la diffusione di Child Sexual Abuse Material (CSAM), algoritmi e governo dei dati. Il dibattito sarà trasversale, coinvolgendo non solo le industrie del settore, ma anche istituzioni europee e accademici. A questo tavolo dedicato al mondo dell’infanzia parteciperanno: Martina Colasante (Google), Pier Luigi Dal Pino (Microsoft), Valentina Dotto (Yoti), Ivano Gabrielli (Polizia postale e delle comunicazioni), Giacomo Lev Mannheimer (TikTok), Thalita Malagò (IIDEA), Elisa Molino (Apple), Marco Pancini (Meta), Emilio Puccio (Intergruppo sui diritti dell’infanzia Parlamento Ue) e Michela Massimi per il Garante.

In serata, a chiusura dell’incontro di oggi, saranno condivise le opinioni degli esperti emerse dai diversi tavoli di lavoro. In conclusione, Telefono Azzurro firmerà il Manifesto di PIetrarsa: il documento che avrà l’obiettivo di fornire delle solide linee guida per le future iniziative nel campo della privacy che sappiano tenere conto dei bambini e degli adolescenti oltre che degli adulti.

Contenuti correlati