Paolo Venturi

Co-operare

La Volpe e ...il valore di legame

28 Aprile Apr 2014 1629 28 aprile 2014
  • ...

Oggi nell'ora di  pranzo sono corso in libreria,  con l'intento di regalare un libro a mia figlia Carlotta ..

Ne ho sfogliati tanti lasciandomi attrarre a volte dalla copertina, a volte dai titoli, altre dalla forma o dai colori.

Ho preso in mano, poi, il Piccolo Principe  quasi involontariamente e aprendolo, di getto, lo sguardo è precipitato su alcune righe. Frasi già lette, non so quante volte, ma oggi  nel ri-leggerle mi compiacevo come se fosse la prima volta ..

““Chi sei?” domandò il piccolo principe, ” sei molto carino…” “Sono la volpe”, disse la volpe. ” Vieni a giocare con me”, disse la volpe, “non sono addomesticata”. “Ah! scusa “, fece il piccolo principe. Ma dopo un momento di riflessione soggiunse: [...] ” Che cosa vuol dire addomesticare?” ” E’ una cosa da molto dimenticata. Vuol dire creare dei legami…” ” Creare dei legami?” ” Certo”, disse la volpe. ” Tu, fino ad ora per me, non sei che un ragazzino uguale a centomila ragazzini. E non ho bisogno di te. E neppure tu hai bisogno di me. Io non sono per te che una volpe uguale a centomila volpi. Ma se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno uno dell’altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io sarò per te unica al mondo..."

....è difficile mettere questa citazione nella nota a piè pagina di un working paper, ma trovatemi una definizione di valore di legamepiù bella e potente di questa?