Roberto Brambilla

Fuorigioco

#Gofred, le pedalate solidali di Federico Morini

2 Agosto Ago 2015 1215 02 agosto 2015
  • ...

Stasera dovrebbe arrivare a Göttingen in Bassa Sassonia, nel centro della Germania. Federico Morini, per tutti Fred, sta viaggiando da giovedì 30 luglio verso Stoccolma. E' partito in bicicletta da Milano, in piazza del Duomo e dovrebbe arrivare nella capitale svedese l'8 agosto. Ma questo non e' un raid “normale”. Perche' Federico ha una storia tutta particolare. Ciclista professionista, nel 2001 a causa di una caduta in allenamento ha subito uno schiacciamento delle vertebre lombari con interessamento del midollo spinale, rischiando di rimanere paralizzato. Si è rimesso in piedi e in bici (ma senza poter più gareggiare) dopo mesi di riabilitazione e ha ripreso a fare una vita normale.

Nel 2014 l'incubo è ritornato: una caduta banale in ufficio e una paraparesi (una perdita parziale della capacità motoria) agli arti inferiori. Stesso percorso e ancora tanta fatica per ricominciare. Ma non ha mai mollato, ricominciando a pedalare, anche se con qualche difficoltà. E a un anno esatto da quell'incidente ha dato inizio al suo viaggio chiamato Ride Across Europe for Children . Infatti il raid, oltre che che essere una prova di determinazione ha anche un altro scopo: raccogliere fondi a favore della Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer - specializzato nella cura delle malattie dei bambini - e della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia attraverso l’organizzazione Rete del Dono.