Don Antonio Mazzi

La mazzata

Vi aspetto al Mercato della Solidarietà

10 Dicembre Dic 2013 0831 10 dicembre 2013
  • ...

Sta scoppiando, come ogni anno, la voglia di regali e la fantasia natalizia si gioca tra lampadine sulle strade, il grande albero in piazza e le miriadi di mercatini. Anche noi di Exodus tentiamo di attirare un po’ di gente a Palazzo dei Giureconsulti in Piazza dei Mercanti 2, venerdì, sabato e domenica (13 – 14 – 15 dicembre p.v.). Siamo giunti ormai alla tredicesima edizione di questa nostra iniziativa e proponiamo abbigliamento, accessori, libri, cosmetici, pelletteria, idee regalo per Natale e… molto altro ancora a prezzi competitivi e in linea con questi tempi di crisi. Fare attività solidali e tirare avanti con le attività di recupero, rieducazione e prevenzione è sempre più faticoso. L’apertura del compasso di questo mondo del disagio si fa sempre più larga: dal ragazzino tredicenne già mezzo alcolizzato, al bulletto quindicenne che ride e ti deride, raccontandoti che i poliziotti sono scemi e che i preti (me compreso) starebbero bene in Africa a fare opera di conversione; al ventenne già con un omicidio alle spalle. Il coraggio degli educatori e le motivazioni per vivere ventiquattro ore su ventiquattro in queste strutture, quasi mai comprese dalla società e il magro stipendio (1.200 euro al mese) certamente non sempre possono abbinarsi. Eppure il bisogno di presenze, testimonianze, coraggio, dedizione, mai come in questo periodo, è urgente. Il mondo di cartapesta che ci siamo fabbricati giorno dopo giorno, affascinati da giocattoli chiamati macchine, televisioni, ferie, capricci per grandi, case piene di cose inutili, ha travolto il mondo vero fatto di fatiche, amore, attenzione, pazienza, educazione e rispetto reciproco. Natale è qui! Vogliamo amplificare ancora di più il mondo di cartapesta o fare un esame di coscienza sull’altro mondo?