Simone Feder

No Slot

Chissà se tornerai Pietro. Noi ti aspettiamo

20 Marzo Mar 2020 1701 20 marzo 2020
  • ...

La solita chiamata della sera per sapere come stava... Nessuna risposta.
È l'unico modo per starci vicino quando le distanze sono l'unico modo per proteggerci. È l'unico modo per non far sentir abbandonato chi dimenticato da tutti deve combattere il virus più grande: la solitudine.
Due parole, un saluto, un appuntamento alla telefonata del giorno dopo...
Ieri sera però non è stato possibile sentirlo... riproviamo domani!
Ma lui non ha risposto nemmeno questa mattina...
La corsa sotto casa con Elena e Giovanni e la chiamata ai soccorsi, ci sono voluti pompieri e ambulanza per tirarlo fuori da quella casa in cui era imprigionato dal questo virus maledetto.
Gli occhi sbarrati e un rantolo leggero, quanto bastava per dire sono ancora qui!
È ora chissà se tornerai Pietro, portato via da quelle maschere completamente bardate delle ultime difese contro questa terribile peste.
Siamo in guerra, in trincea, ma non molliamo... per te e per quelli lontani dalla vista e dai pensieri di tutti.