Noria Nalli

Sclerotica

Mi hanno tolto l'indennità di accompagnamento - Si apre la guerra contro l'Inps

25 Febbraio Feb 2014 2221 25 febbraio 2014
  • ...

Sta per cominciare un periodo impegnativo, una nuova lotta, che si affianca a quella solita per contere la cara coinquilina Sm. Una vera e propria guerra contro le "eminenze oscure" dell'Inps. Soltanto un anno fa mi sentivo come il Signor Bonaventura del fumetto,  che corre felice con il suo piccolo gruzzolo, per aver iniziato a ricevere la pensione di  invalidità con l'assegno di accompagnamento. Dopo la visita di controllo effettuata alcuni mesi fa invece, la commissione medica ha deciso di sospendermi l'indennita' di accompagnamento. Nonostante la mia sclerosi sia stata giudicata come seriamente invalidante,  è stato negato il sostegno economico per poter pagare un piccolo aiuto nelle faccende quotidiane. Mi sono stati tolti quei miseri 480 euro mensili perche l'Inps aveva dato mandato di tagliare e togliere ovunque, insomma di umiliare e colpire al cuore chi, come me, stava gia lottando con la malattia ed una imvalidita' al 100%. La guerra quindi è iniziata, senza esclusione di colpi. Dovrò fare ricorso e tirare fuori le unghie, sperando di non soccombere. Una cosa mi domando. I medici della commissione incaricata, non si vergognano, non rimorde loro la coscienza? Non c'è  nessuno che si rifiuti di sottoscrivere queste atrocita', praticando una sacrosanta obiezione di coscienza?