Noria Nalli

Sclerotica

La solidarietà dei gruppi su facebook

28 Luglio Lug 2015 1653 28 luglio 2015
  • ...

Ho imparato a frequentarli subito dopo la nascita di Sclerotica. Volevo diffondere al meglio le mie riflessioni, soprattutto tra i miei colleghi sclerotici e ho scoperto che, su Facebook sono molto numerosi i gruppi di auto-aiuto di malati di Sm.  Ce ne sono di tanti generi ed impostazioni. Alcuni sono più seri ed incentrati sull'aspetto medico e psicologico, altri sono più scherzosi e dissacranti. Molti sottolineano la socialità e la possibilità di stringere nuove amicizie. Quando ho comiciato ad iscrivermi a queste realtà, ho imparato che numerose sono le persone iscritte a più gruppi e che nell'ambiente sclerotico social esistono dei personaggi molto seguiti e dotati di notevole carisma. Da quando spammo le bacheche di fb, coi post di Sclerotica, probabilmente ho acquisito anche io autorevolezza. Un aspetto che mi piace molto è che le confraternite social con sm, hanno quasi sempre una dinamica di rapporti molto informale tanto che tendono a definirsi simpaticamente, condomìni. 

Facebook offre relazioni condominiali molto fuori dagli schemi. A volte con i difetti tipici delle dinamiche social, più spesso propone invece, rapporti fantasiosi, un po' surreali,   come lo strano palazzone del dipinto del pittore lituano Modestas Malinauskas, cheho scelto come illustrazione di questo post.

Nei prossimi articoli cercherò di proporre una carrellata sui personaggi ed i gruppi più interessanti.

https://youtu.be/jBDF04fQKtQ