Noria Nalli

Sclerotica

Un cervello come portachiavi

19 Settembre Set 2016 2033 19 settembre 2016
  • ...

Oggi ho voglia di un post spiritoso. Mia figlia Cassandra è tornata ieri da Londra, dove ha partecipato ad un incontro per futuri biologi, portando con sé un sacco di gadget, tra i quali, ne spiccava uno veramente inconsueto e divertente. Si trattava di un oggetto gelatinoso antistress ,  cioè da strapazzare e manipolare nei momenti di noia o tensione, a forma di cervello. L'accessorio splatter era attaccato ad un normale portachiavi. Non potete immaginare quanto il cervello molliccio mi abbia divertito. Credo che questo oggetto potrebbe diventare un vero feticcio per noi sclerotici. Manipolandolo, si potrebbe provare la sensazione di vendicarsi dei danni della sclerosi o di poter contribuire a rimarginare le lesioni. Credo che nei prossimi giorni mi diletterò a tormentare il mio cervellino portachiavi, chissà se le mie gambe poi funzioneranno meglio?

Vi ho comunque preparato anche una dolce sorpresa

https://youtu.be/FLg4Ygj7StQ

Fatemi sapere se vi è piaciuta!