5 Marzo Mar 2016 1100 2 years ago Rescaldina

Quando la scuola sconfigge la mafia

Italia Rescaldina - strada Saronnese, 31
www.osterialatela.it

Serena Uccello presenta “Generazione Rosarno” alla Tela

Sarà la legalità, da conquistare liberandosi dal giogo mafioso, il tema conduttore del biblioaperitivo in programma sabato 5 marzo alle 11 a “La Tela”, l’osteria del buon essere a Rescaldina.
Organizzato dalla Tela in collaborazione con la biblioteca comunale, l’aperitivo vedrà la presenza di Serena Uccello, giornalista de Il Sole 24 Ore e autrice di “Generazione Rosarno” (edito da Melampo), viaggio in una realtà della Calabria salita alla ribalta delle cronache per la rivolta degli immigrati nel gennaio 2010 e che ha visto per ben due volte sciogliere il consiglio comunale per infiltrazioni mafiose. La vicenda di riscatto dall’egemonia della malavita raccontata da Uccello parte da scuola, dal liceo Piria, per iniziativa della preside Maria Rosario Russo. Nominata nel 2007, la neo preside si trovò ad affrontare una situazione incancrenita e che pareva un’utopia pensare di cambiare; oggi, a quasi dieci anni di distanza, quella scuola è diventata il simbolo della rinascita. Gli studenti convivono senza più gli steccati che avevano sempre separato i giovani; i figli di boss dai collaboratori di giustizia. La scuola è riuscita a prospettare un futuro diverso alle nuove generazioni, aperto quindi alla possibilità di prendere le distanze dalla propria famiglia d’origine; un futuro non più segnato e, soprattutto, all’insegna della legge e non più del sopruso. Proprio per il suo valore didattico, l’incontro è stato pensato in primo luogo per insegnati e studenti.

A dialogare con l’autrice sarà Giuseppe Assuntino, presidente di Dire, fare, giocare… una delle associazioni che gestiscono La Tela.
La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito dalla Cooperativa Arcadia con altre associazioni del territorio. È diventato ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

Info:  https://www.facebook.com/osterialatela/