30 Marzo Mar 2016 2030 2 years ago Milano

Mario Poppins il baby sitter che voleva far l'attore

Italia Milano - via Rivoli, 6
www.bironlus.eu

Spettacolo a supporto delle iscrizioni al volontariato internazionale di Bir onlus

Bambini in Romania (BiR) e Don Gino Rigoldi promuovono lo spettacoloMario Poppins, storia di un ciliegio che voleva diventare attore” scritto, diretto e interpretato dal giovane attore Giacomo Occhi, volontario BiR, accompagnato in scena dalla chitarra di Andrea Errera e dal flauto traverso di Jacopo Soler, per supportare le iscrizioni al volontariato internazionale dell'associazione Bir. Lo spettacolo è in programma mercoledì 30 marzo (ore 20,30) al Piccolo Teatro Studio Melato a Milano.

Se tutti conoscono Mary Poppins, la baby-sitter che plana con un ombrello nero sulla casa dei bimbi di cui si prenderà cura pochi invece conoscono Mario Poppins che usa invece un ombrello multicolore per raccontare la storia di una generazione attraverso la diretta esperienza di Giacomo Occhi, un giovane attore professionista che per campare è costretto a guadagnarsi da vivere come baby-sitter. “Mario Poppins” fa molto ridere ma fa anche molto riflettere ... la vita di un giovane per il quale il talento non basta ma che non si arrende.

«Faccio il babysitter e l'attore, mi ritrovo con due lavori non considerati tali e non riconosciuti ufficialmente», afferma Giacomo Occhi. «In un tempo senza certezze e pieno di paure, quanto è difficile prendere in mano la propria vita e inseguire i propri sogni! È forse un pazzo incosciente chi crede ancora di poter fare questo lavoro, di farlo qui?! Oppure è molto responsabile?»

«Ragazze e ragazzi che dedicano parte delle loro vacanze a fare volontariato nei nostri campi estivi bella gioventù allegra, convinta e capace di fare cose belle e importanti, di legare i gruppi che poi fanno delle azioni che hanno senso», ha ricordato Don Gino Rigoldi, presidente BiR, che sarà presente alla serata. «Perché, magari ci metti un po’ di tempo, magari devi essere capace di convincerli, ma se gli parli diritto negli occhi, se gli dici delle cose serie, se le proposte sono sensate, i giovani si mettono in movimento».

Le iscrizioni ai campi estivi in Romania e in Repubblica Moldova sono aperte fino al 29 aprile:
Milano: volontari@bironlus.eu   - tel/fax 02/48011956
Como:  info.como@bironlus.eu - tel/fax 031/300689

Per lo spettacolo: ingresso a donazione libera, minimo 10 euro
Prenotazioni  eventi@bironlus.eu