4 Ottobre Ott 2016 1000 3 years ago 5 Ottobre Ott 2016 1830 3 years ago Milano

L'impresa di domani sarà veramente sostenibile?

Italia Milano - via Roentgen, 1
www.csreinnovazionesociale.it/

Quarta edizione del Salone della Csr e dell'Innovazione sociale

Torna per il quarto anno l’evento italiano sulla responsabilità sociale e la sostenibilità delle imprese: Il Salone della Csr e dell’innovazione sociale in programma il 4 e 5 ottobre all’Università Bocconi di Milano.
In tema di sostenibilità, negli ultimi anni ci sono stati importanti segnali di cambiamento a livello internazionale. Oltre alle iniziative della Commissione Europea, come la Direttiva sulla rendicontazione delle informazioni non finanziarie e sulla diversità, un passaggio storico è l’Agenda Globale per lo Sviluppo Sostenibile e i relativi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs). I Paesi sono chiamati a definire una propria strategia di sviluppo sostenibile, a raggiungerne gli obiettivi e a rendicontarne i risultati all’interno di un processo coordinato dall’Onu. Sono già diverse le imprese che, anche in Italia, hanno deciso di “agganciare” le proprie strategie al nuovo modello di sviluppo, che sarà monitorato attraverso un sistema basato su 17 obiettivi, 169 target e oltre 200 indicatori.

Cambiamento, coesione e competitività sono i driver per una responsabilità d’impresa credibile. Lo dimostra anche la ricerca che Doxa Marketing Advice ha realizzato in occasione del Salone e che sarà presentata integralmente il 5 ottobre. Secondo la rilevazione, l’88% degli italiani ritiene che il cambiamento sia un concetto coerente con le politiche e le pratiche della Csr, come anche la coesione (80%) e la competitività (77%).
Cambiamento, perché è necessario innovare e innovarsi per rispondere alle richieste di una società in rapida trasformazione. Coesione, per sottolineare il ruolo importante che le relazioni sociali a tutti i livelli hanno per lo sviluppo delle singole organizzazioni ma anche del Paese. Competitività, perché grazie alla capacità di innovare e all’impegno per una maggior coesione sociale le organizzazioni possono affrontare meglio le sfide di un mercato sempre più complesso.

Intorno a questi temi Il Salone della Csr e dell’innovazione sociale proporrà il 4 e 5 ottobre oltre 60 eventi in un’ottica multidisciplinare, molti spazi per il networking e numerose attività interattive per trasformare anche i visitatori in attori del cambiamento: il concorso su Twitter Scatta il cambiamento, alcuni workshop tematici (dalla sharing economy a come attivare processi di creatività diffusa), laboratori formativi per le scuole, Csr Stories Market per condividere i propri progetti con possibili partner.

L'evento è promosso da: Università Bocconi, Unioncamere, Csr Manager Network, Alleanza delle Cooperative Italiane, Fondazione Sodalitas, Koinètica.

Il Salone è un evento sostenibile certificato ISO 20121 da Bureau Veritas Italia.
Un risultato reso possibile anche grazie alle certificazioni ambientali 100% energia pulita e 100% CO2 free (Dolomiti Energia) e alla compensazione delle emissioni del sito (ReteClima).

Nell'immagine l'edizione dello scorso anno