7 Ottobre Ott 2016 1100 2 years ago 9 Ottobre Ott 2016 1900 2 years ago Alghero

Guardare oltre l'orizzone

Italia Alghero - Bastioni Marco Polo, 77
www.sinpia.eu/

XXVII Congresso Nazionale della Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Dialogo e innovazione: queste le parole d’ordine del XXVII Congresso Nazionale della Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (Sinpia), che avrà luogo per tre giorni, dal 7 al 9 ottobre, ad Alghero. La sede è il Dipartimento di Architettura nel'ex Ospedale Santa Chiara.

Il Congresso di quest’anno, intitolato “Guardare oltre l’orizzonte: innovazione e sviluppo in Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza”, sarà infatti caratterizzato da un’impostazione fortemente interattiva volta a stimolare lo scambio tra specialisti, con ampi spazi dedicati alla discussione nell'ambito dei simposi (con il coinvolgimento del pubblico) e dell’esposizione dei poster. Si tratterà quindi di una preziosa occasione di incontro e scambio di esperienze, conoscenze e opinioni fra esperti di diversa formazione, soprattutto per quelli più giovani.

Il programma (in allegato) delle tre giornate comprende 7 letture plenarie tenute da specialisti stranieri o da professionisti di discipline diverse -ma affini- dalla neuropsichiatria infantile. Sono inoltre previsti 15 simposi tenuti sotto forma di workshop da due relatori ciascuno, e stimolati da un “discussant”, con il preciso compito di lasciare ampio spazio ai contributi presentati in forma di poster ed al coinvolgimento attivo dei partecipanti, anche mediante domande dirette. Oltre a queste attività avrà luogo una discussione pubblica tra esperti stranieri, due sessioni "Meet the expert", dodici sessioni di discussione di poster, una tavola rotonda e una serie di incontri di networking per specializzandi e giovani specialisti.

Gli interventi si focalizzeranno sulle novità della ricerca nel campo della diagnosi, terapia, riabilitazione e prevenzione e sulla declinazione di tali novità nella pratica clinica quotidiana, affrontando i temi cruciali della Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza contemporanea, dall’Autismo all’ADHD, ai  Disturbi dell’Umore e della Condotta in età evolutiva; dalle malattie neurologiche del neonato alle malattie metaboliche, all’epilessia e alle malattie rare; dai disturbi del sonno a quelli dell’apprendimento e del linguaggio; dall’organizzazione dei servizi sanitari  alle strategie diagnostiche e terapeutiche maggiormente innovative degli  ultimi anni. Sarà inoltre favorita la partecipazione delle associazioni dei familiari, il cui punto di vista è fondamentale per evidenziare aree neglette dell’assistenza.

Tra i bisogni emergenti, un’attenzione particolare sarà dedicata ai disturbi psichiatrici in adolescenza, in costante aumento (+ 21 % degli accessi in pronto soccorso, + 28% dei ricoveri).