21 Marzo Mar 2017 1700 2 years ago 21 Marzo Mar 2017 1915 2 years ago Milano

Spegni il razzismo nello sport

Italia MIlano - via Luigi Mengoni, 3
www.comunitanuova.it

Quinta edizione in occasione della giornata internazionale contro il razzismo

Da anni il Progetto Io Tifo Positivo di Comunità Nuova lavora sul territorio della Lombardia e in altre regioni italiane con l'obiettivo di promuovere i valori dello sport come ispiratori delle relazioni umane, proponendo un modello positivo e sostenibile di tifo sportivo e lavorando sul rispetto reciproco, sull'integrazione, sull'inclusione sociale.

Si ripete così per il quinto anno, martedì 21 marzo, in corrispondenza con la Giornata Internazionale Contro il Razzismo, l'evento “Spegni il razzismo nello sport” contro ogni forma di razzismo e discriminazione nello sport e nel quotidiano.

L'iniziativa - realizzata grazie anche alla collaborazione di alcuni dei tanti partners con i quali il progetto collabora da anni, in particolare: Consolato Generale del Sudafrica, Fondazione Candido Cannavò per lo Sport, Gazzetta dello Sport, FC Internazionale, Olimpia Milano, Briantea 84, Rugby Reggio - si svolgerà allo Spazio Event della nuova sede di Comunità Nuova Onlus, il CN Hub, sito in via Luigi Mengoni 3 a Milano .

Sarà un’occasione per riflettere su un tema importante e sempre, purtroppo, attuale.

L'iniziativa coinvolge i giovani tesserati di 10 squadre milanesi di discipline sportive differenti (tra cui squadre femminili e maschili dei settori giovanili di F.C. Internazionale e Olimpia EA7 Milano) che parteciperanno, insieme ai genitori e ai propri istruttori, ai laboratori proposti dagli educatori di Comunità Nuova.

Interverranno:
 Don Gino Rigoldi – presidente di comunità Nuova Onlus; Sig,ra Makwatse Mokgethi - Console politica del Sudafrica; Sebastian Frey – ex giocatore F.C. Internazionale Milano; Filippo Carossino - giocatore Briantea 84
; Armand Du Preez - giocatore Rugby Reggio
; Gary Visagie - gocatore Rugby Reggio
; Michael Brink -giocatore Rugby Reggio

Conduce l'incontro : Daniele Redaelli, giornalista de La Gazzetta dello Sport.

Il programma dell’evento:
ore 17: Arrivo squadre e accoglienza
ore 17.15: Inizio attività laboratoriali
ore 18.00: Inizio testimonianze

ore 19.15: foto di gruppo e saluti