8 Aprile Apr 2017 0930 one year ago Milano

Curare con l'educazione

Italia Milano - Corso di Porta Romana 63
http://www.cppp.it/curare_con_leducazione.html

È boom di disturbi comportamentali: e se si trattasse di scelte educative sbagliate?

In pochi anni c'è stato un vero e proprio boom di diagnosi di disturbi comportamentali e cognitivi per i bambini. Ma molti problemi nascono in realtà da scelte educative sbagliate. Anche la cura dovrebbe ripartire proprio dal riscoprire i basilari educativi. È questa la convinzione di Daniele Novara, pedagogista e fondatore del Centro PsicoPedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti.

Il prossimo 8 aprile a Milano si terrà il convegno “Curare con l’educazione. Come evitare l’eccesso di medicalizzazione nella crescita emotiva e cognitiva”. L’appuntamento è al Teatro Carcano di Milano, in Corso di Porta Romana 63 (info e iscrizioni a convegno@cppp.it). I lettori di VITA avranno uno sconto sull’iscrizione (40 euro anziché 60 euro).

«Curare con l’educazione significa ricondurre bambini e ragazzi all’interno di buoni comportamenti educativi, dove le loro fasi di sviluppo vengano rispettate, in cui loro possono fare i bambini senza venire colpevolizzati per la loro ontologica diversità dal mondo degli adulti e dalle aspettative che essi hanno. Dobbiamo fare quello che non stiamo facendo, aiutare i genitori – oggi sono loro l’anello più debole – a fare i genitori e ricordarsi che il loro compito principale è quello educativo. L’orientamento prevalente invece dinanzi a un bambino problematico è colpevolizzare il bambino e trasformarlo in un paziente psichiatrico», spiega Novara. «Bisogna fare gioco squadra, non escludendo l’educazione dal recupero, come invece si fa oggi. È indebito entrare subito nell’ottica della malattia, senza percorrere altre strade, anzi è assurdo».

Foto A. Dummer/Unsplash

Contenuti correlati