21 Maggio Mag 2017 1730 one year ago 21 Maggio Mag 2017 1900 one year ago Torino

Presentazione "L'isola dei Giusti" al Salone internazionale del libro

Italy Torino - Via Nizza 294
http://www.paoline.it/eventi/l-isola-dei-giusti.html

Domenica alle 17.30 allo Spazio incontro la presentazione del nuovo libro di Daniele Biella, già autore di "Nawal, l'angelo dei profughi". Questa volta i protagonisti sono sette abitanti dell'isola greca che di fronte all'esodo di profughi dal Medio Oriente non sono rimasti a guardare e li hanno accolti

Nei dodici mesi tra la primavera del 2015 e del 2016 sull’isola greca di Lesbo sono arrivate via mare dalla Turchia almeno seicentomila persone: un numero più di sette volte superiore agli ottantamila isolani. Su gommoni stipati all’inverosimile, pagando uno sproposito a trafficanti di esseri umani e rischiando la morte in mare dopo essere scappati da guerre, persecuzioni e altri drammi. Migranti, profughi, refugees hanno sostato sull’isola, prima di riprendere il viaggio per il Nord Europa attraverso la “rotta balcanica”. Lungo le spiagge, a correre in loro soccorso ben prima delle istituzioni europee sono arrivati gli abitanti dell’isola, che rappresentano l’essenza di "L'isola dei Giusti. Lesbo crocevia dell'umanità", il nuovo libro di Daniele Biella (già autore di “Nawal. L’angelo dei profughi”), edito da Paoline: sette storie di altrettante persone – Emilia, Stratos, Eric, Melinda, Christoforos, Daphne, Efi – simbolo di quella straordinaria normalità che ha permesso di salvare migliaia di vite umane da morte certa e aiutarne molte altre a recuperare le forze e la dignità.

Sette Giusti che non sono stati a guardare la Storia passare davanti ai loro occhi ma ci sono entrati da protagonisti: una nonna e un pescatore (entrambi candidati al premio Nobel per la pace 2016), la proprietaria di un albergo, una ristoratrice, una giovane mamma e regista, un prete, uno scultore. Eccoli, in rappresentanza di molti altri arrivati anche da tutto il mondo, raccontati attraverso le loro travolgenti vite, sullo sfondo di un’isola che ha dentro di sé la filoxenia, antidoto a razzismo, xenofobia e diffidenze che colpiscono oggi una parte di questa nostra Europa.

"L'isola dei Giusti" (la foto di copertina è del fotoreporter Francesco Malavolta) sarà presentato domenica 21 maggio al Salone internazionale del libro di Torino, alle ore 17 nella Sala Incontri. Oltre all'autore saranno presenti il giornalista de La Stampa Davide Lessi, la scrittrice Maria Bonanante e Pierluigi Dovis, presidente di Caritas Torino.

Daniele Biella, classe 1978, giornalista, collabora con Vita scrivendo di tematiche sociali, in particolare migrazioni e cooperazione internazionale. Interviene come referente di progetti educativi e formativi sul tema dell’accoglienza in scuole, assemblee cittadine e altri centri di aggregazione. Nawal, l’angelo dei profughi (Paoline, 2015), il suo primo libro, ha ottenuto i riconoscimenti letterari « Res Magnae » e « Premio Cild per le libertà civili ».