25 Maggio Mag 2017 0900 one year ago 26 Maggio Mag 2017 1930 one year ago Sassari

Dentro e fuori: gli spazi dell'apprendimento

Italia Sassari - via Roma 74
www.fondazionepatriziopaoletti.it/

Seconda edizione del Festival Pedagogico

Giovedì 25 e venerdì 26 maggio a Sassari, è in programma il Festival Pedagogico “Dentro e fuori: gli spazi dell’apprendimento”, una due giorni dedicata ai temi dell’educazione e dell’apprendimento organizzata da Fondazione Patrizio Paoletti e Fondazione InfinitoPuntoZero con la partnership dell’Usr Sardegna (Miur), dell’Università degli Studi di Sassari, di Indire, dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione della Regione Sardegna, della Fondazione di Sardegna, del Comune di Sassari, della Camera di Commercio di Sassari, e dell’Ordine degli Architetti della prov. di Sassari.

L’evento, giunto alla sua seconda edizione, è a ingresso libero (per iscrizioni clicca qui) e coinvolgerà insegnanti, educatori e studenti di 150 scuole del territorio di ogni ordine e grado, dal nido all’università.

Quest’anno, in particolare, il Festival si focalizzerà sul tema degli spazi dedicati all’apprendimento: 25 esperti nel campo della ricerca, della didattica, dell’architettura e delle neuroscienze terranno speech, workshop e lezioni aperte per illustrare e dare vita a un confronto su esperienze di successo nell’ambito della progettazione e realizzazione di spazi educativi, esteriori ed interiori, a misura di studenti, che siano bambini, ragazzi o adulti (programma in allegato).

L’ambiente di una scuola, infatti, come quello di una casa o di una città, non è mai neutro. Al contrario, costituisce un elemento attivo che condiziona il bambino e l’adulto, risultando un fattore decisivo nel processo educativo. Ecco perché il mondo dell’architettura e della pedagogia hanno iniziato da tempo a dialogare.

Il Festival si aprirà giovedì 25 maggio alla Sala Conferenze della Camera di Commercio di Sassari (via Roma 74) con un convegno che avrà inizio alle 9 e terminerà alle 18. Tra gli altri, interverranno: Patrizio Paoletti, presidente dell’omonima fondazione e tra i massimi esperti di comunicazione relazionale nell’ambito della formazione e della didattica, che parlerà di “Inner Design Technology: l’ambiente che educa”; Samuele Borri, dirigente dell’aerea tecnologica di Indire, che affronterà il tema “Architetture Scolastiche: evoluzione della ricerca e indirizzi internazionali”; Samanta Bartocci e Laura Lutzoni, architette, che racconteranno le esperienze di Ubu, l’Università dei Bambini dell’Università di Sassari, con un intervento intitolato “Dispositivi di apprendimento e territori della conoscenza”.

Paoletti terrà anche una lezione aperta venerdì 26 maggio alle 11 presso la Sala delle conferenze dell’Ersu (Sassari – Via Coppino 18, terzo piano) dal titolo “Inner Design Technology: Successo e Comunicazione". Lo stesso giorno, nel pomeriggio, tra le 15 e le 19.30, presso le sedi del Comune (via Venezia 2) e della Fondazione InfinitoPuntoZero (via Giua 8 Li Punti), si svolgeranno workshop tematici destinati a educatori, insegnanti e genitori.