28 Giugno Giu 2017 1900 one year ago Milano

Sguardi sui Ragazzi Harraga

Italia Milano - Bastioni di Porta Nuova 21
www.ciai.it

Una mostra fotografica sui giovani migranti

Ragazzi che giocano a calcio in un cortile. Giovani pensierosi, in ascolto. Sorrisi e sguardi divertiti intorno a una pentola in cui stanno cuocendo gli spaghetti. Scene di vita quotidiana, momenti all’apparenza anonimi ma resi unici dai protagonisti: ragazzi che ce l’hanno fatta, dopo aver attraversato il deserto e il mare. Oggi sono in Italia, vivi.

Sono alcune immagini del reportage realizzato dai fotografi dello Studio14 di Novara, esposte dal 28 giugno a "Spaces": la mostra presenta una serie fotografie scattate a Palermo dove arrivano ogni giorno centinaia di ragazzi migranti soli. Molti li chiamano ragazzi ‘harraga’, come in nord Africa, perché hanno bruciato le frontiere, rischiando tutto pur di fuggire dal loro paese di origine, in cerca di una vita felice.

Da qui, dall’Italia, tutti questi giovani vogliono ricominciare da capo. Nei loro volti tutto questo si percepisce. “Ragazzi Harraga” è anche il nome del progetto di CIAI che proprio a Palermo si occupa di 400 migranti soli, minorenni e bisognosi di ascolto, aiuto, orientamento e occasioni di lavoro, casa: i ragazzi ritratti dai fotografi di Novara, prevalentemente di origine africana, vogliono cogliere queste opportunità per costruire una nuova vita.

CIAI nel 2017 ha lanciato la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi #non6solo, iniziativa dedicata alle migrazioni e a un nuovo modo di concepire l’accoglienza: prendersi cura dei ragazzi e della loro solitudine di migranti, valorizzare le loro potenzialità, realizzare una piena inclusione nella società italiana. Ragazzi Harraga partecipa all’iniziativa “Never Alone per un domani possibile”.

Dove? Spaces, Bastioni di parta Nuova 21, Milano (MM Moscova o Pta Garibaldi). Per info: www.ciai.it e Spaces

Contenuti correlati