6 Ottobre Ott 2017 2030 one year ago 7 Ottobre Ott 2017 1830 one year ago Bologna

Rigenerazione Non Profit

Italia Bologna - Via Nanni Costa
www.fondazioneconilsud.it/

Per l'11° compleanno della Fondazione Con il Sud due giorni di incontro e confronto rivolto ai giovani

Come saranno strutturate le comunità di domani? Quali diritti dovrà garantire il welfare del futuro? Che ruolo avranno l’informazione e la tecnologia nei processi partecipativi delle persone? L’economia avrà dimensione più locale o globale?

Oggi il cambiamento genera grandi sfide anche per il Terzo Settore, che chiamano in causa tanto le vecchie quanto le nuove generazioni che lo animano. Le organizzazioni, però, non si tirano indietro e alle domande che le trasformazioni socio-economiche e culturali pongono, si preparano a rispondere aprendosi alle visioni e ai punti di vista dei giovani che abitano il mondo dell’associazionismo, del volontariato, della cooperazione sociale, della solidarietà internazionale.

Il 6 e 7 ottobre a Bologna, in occasione dell’11° compleanno della Fondazione Con il Sud, 150 giovani dai 18 ai 35 anni del mondo delle organizzazioni non profit di Italia saranno protagonisti di due giorni di incontro e confronto per condividere idee e riflessioni su ciò che li riguarda più da vicino: il loro futuro. Lo faranno in particolare nella giornata di sabato 7 ottobre, presso l’Opificio Golinelli, con i “Cantieri di design sociale”: quattro workshop dedicati ai temi delle comunità e dello sviluppo, con l’obiettivo di far emergere opinioni e urgenze delle nuove generazioni a confronto con l’idea del domani.

Dopo la manifestazione itinerante Con il Sud #UnFuturomaivisto (diventato anche un libro edito da Mondadori nel 2017), che nel 2016 ha fatto tappa in sette città italiane per il decimo anno di attività, quest’anno la Fondazione Con il Sud ha ripreso la consuetudine di festeggiare il compleanno in modo alternato al Nord e al Sud, per sottolineare la portata nazionale del progetto e il suo carattere unitario. Dopo le manifestazioni di Napoli (2011), Torino (2012), Bari (2013), Milano (2014), Palermo (2015) è stata scelta Bologna e in particolare l’Opificio Golinelli, luogo simbolo di un virtuoso processo di rigenerazione di spazi e idee a favore dei cittadini e soprattutto dei giovani, come sede della manifestazione per discutere dei temi riguardanti le nuove generazioni.

L’iniziativa di quest’anno, promossa con il Forum Terzo Settore e in collaborazione con la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e la Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, non vuole essere un evento fine a sé stesso ma, anche attraverso i Cantieri di design sociale, rappresentare l’inizio di un ideale percorso di “contaminazione intergenerazionale”, fonte di arricchimento tanto per il Terzo Settore quanto per i giovani che parteciperanno attraverso le associazioni in cui operano. Gli stimoli progettuali che verranno fuori dalle giornate di Bologna saranno infatti raccolti dal Forum per rendere più completa e lungimirante la sua Agenda 2018, il documento programmatico che orienterà l’impegno dell’organizzazione.

Per il programma clicca qui