24 Maggio Mag 2018 0530 5 months ago 27 Maggio Mag 2018 2230 5 months ago Feltre

Restituisci al mondo - Prima che venga sera

Italia Feltre - via Calcin, 11
www.comunitavsfrancesco.it/?arcobaleno_86

XXIII Edizione Festa del Volontariato Sociale

In occasione dei 70 anni della Comunità alla Cooperativa sociale Arcobaleno ’86 onlus di Feltre è in programma una festa del volontariato che prende il via giovedì 24 maggio e realizzata senza contributi pubblici.
Durante tutti gli appuntamenti in programma è previso un breve spazio per la presentazione a seguire di “70 storie di restituzione”, vissute in tutti i 5 continenti.
Relatori alle tavole rotonde solo giovani.
Un momento particolare è previsto nella mattinata di domenica 27 maggio Con l'assegnazione del riconoscimento “Una Stella dall'Arcobaleno” 2018 – “10 Giusti per il mondo" che viene dato a persone o enti che in Italia, come nel mondo, si siano particolarmente spesi in storie di vita di sofferenza, marginalità, spiritualità, educazione, cultura, cittadinanza, politica, associazionismo e solidarietà. Tra i premiati anche il fondatore di VIta Riccardo Bonacina.

Da venerdì sera a domenica sera possibilità di pranzare con piatti tipici.

Eventuali utili derivati dalla festa del volontariato verranno finalizzati all’acquisto di un pulmino per la comunità, che dopo 13 anni di uso deve essere sostituito.

Programma della festa

Giovedì 24 maggio - ore 5:30
LA TERRA E I SUOI FRUTTI
Un bene da curare e restituire.
Rogazione con partenza dai pressi dell’Istituto Agrario “Antonio Della Lucia” in Vellai di Feltre, fino al Frutteto Biblico della Coop. Sociale Arcobaleno ‘86 Onlus.
Presiede don Gino Dal Borgo parroco in Cusighe (BL) ed Assistente Provinciale della Coldiretti di Belluno.

Venerdì 25 maggio - ore 20:30
CHIAMATI A CATTURARE E RESPIRARE QUEL SOFFIO DIVINO GIA’ IN NOI
Tavola rotonda.
Paolo Borsellino di Castelfranco Veneto, studente V anno Liceo Scientifico Ordinario del Liceo Giorgione di Castelfranco Veneto.
Tommaso Gasparini di Feltre, studente IV anno Liceo Scientifico Dal Piaz di Feltre.

Modera Francesca Avanzo, educatrice in Comunità di “Villa San Francesco “e vice direttore di TeleTU, Tv di strada della Comunità.

70 anni con 70 libri.
Una piccola biblioteca costruita assieme a 70 ragazzi, amici e collaboratori, con 70 semplici libri, destinata ad esperienza educativa e di recupero in Italia, il dono della Comunità “Villa San Francesco” per il ricordo dei suoi 70 anni.
Partecipa il coro NOVA CANTICA di Belluno diretto daLuciano Borin.

Sabato 26 maggio
ore 10
Investire con gli ultimi, per generare di senso la piazza, la scuola, il lavoro, la vita, la politica, la Chiesa, il volontariato, il mondo. Questo il tema del colloquio di sabato 20 maggio 2017, ora quello di sabato 26 maggio 2018:
RESTITUIRE PER SCELTA, CON PASSIONE ED IMPEGNO
Verifica del Contratto Educativo di Restituzione firmato da 9 ragazzi e giovani della Comunità con 9 realtà pubbliche e private, che racconteranno la prima parte della loro restituzione.
Erik, Samuel, Francesca, Federico, Jasmine, Manuele, Issa, Alessandra, Marcelle, relazioneranno sulla prima parte della restituzione.

Analisi annuale rendicontativa del F.I.E. Fondo di Investimento Educativo della Comunità “Villa San Francesco” e della Cooperativa  Sociale Arcobaleno ’86 Onlus, diretto daEnrico Gaz.
Interviene il Direttore dei Servizi Socio Sanitari dell’ULSS1 Dolomiti Belluno, Gian Antonio Dei Tos.

Una carezza di gratitudine con la lito ricordo disegnata da Vico Calabrò, Direttore Artistico della Comunità, a quanti in forma singola o associata sono stati vicini in 70 anni alla Comunità.  

ore 14
RESTITUIRE TALENTI PER REINVESTIRE NEL BENE COMUNE
Apertura laboratori di ceramica raku, decorazione ceramica, scultura, vetrofusione.
Attività laboratoriale aperta a tutti, anche chi desidera provare.

ore 15:30
CIÒ CHE HO NON È MAI SOLO MIO (Papa Francesco)
Dialogo sul: Mio e Tuo, Nostro e di Tutti.
Priscilla Giacomin di Roncade (TV), studentessa II anno di Lingue, Letterature e Mediazione Culturale, Università degli Studi di Padova. Ha fatto l’anno di Volontariato Sociale presso la Caritas della Diocesi di Treviso.

Nikita Calmo di Sedico (BL), studentessa IV anno Scienze Umane Ist. G.Renier di Belluno.
Presentazione del libro “10 Giusti per il mondo” con l’introduzione del vescovo Mons. Luigi Bettazzi, già presidente di Pax Christi, che accoglie le 64 motivazioni del riconoscimento Una Stella dall’Arcobaleno a 64 Giusti, scritte da Enrico Gaz.

Intervento di Giulio Bellocchio di Brescia, insegnante al Liceo ArtisticoGuggenheim di Mestre, giovane studioso del pensiero di Claude Lagarde, francese, autorità nel mondo sul simbolismo biblico e catechetico.

64 studenti delle scuole medie superiori accoglieranno un passaggio significativo presente in ogni motivazione, da custodire, coltivare e restituire arricchito da una loro parte vitale, alla prossima Festa del Volontariato Sociale nel maggio del 2019, e che verrà restituito a 64 giovani studenti di 64 Paesi del mondo.
Partecipa Giovanna Rossiello giornalista del TG1 Rai, ideatrice e curatrice della rubrica del TG1 Fa’ la cosa giusta.
Conduce Francesca Avanzo, vice direttore di TeleTU.

ore 17:30
LA CITTÀ GIUSTA, DAL SOGNO ALLA REALTÀ
Premio Letterario “Davide Lusa”.
Associazione Culturale “Pulsanda Tellus – Amici di Davide Lusa”.

ore 20:30
IL CANTO CON LE TERRE, LE VALLI E LE VETTE DELL’UOMO
Concerto in onore dei 10 “Giusti per il mondo”.
Partecipano il COR0 PARROCCHIALE DI MONTEBELLUNA diretto da Enrico Giacca, IL CORO OIO DI SANTA GIUSTINAdiretto da Enzo Dal Molin, il  CORO ANA DI FELTREdiretto da Aldo Speranza.

-Dalle ore 21 di sabato 26  – alle ore 7 di domenica 27 maggio.
VERSO L’ALBA
Notte di clausura con preghiera libera al Tunnel Nicodemo, presso il Frutteto Biblico e dei Pensieri, Zona del silenzio, dove sono messe a dimora tutte le 26 piante e fiori citati nei 4 Vangeli.
Coordina: Dino Dalfreddo, Amministratore Biblico degli incontri del Lunedì della Comunità.

Domenica 27 MAGGIO
ore 10:45
“UNA STELLA DALL’ARCOBALENO”
Presentazione del Tema Educativo e della Festa del Volontariato Sociale a cura di Mariarosa Mario Da Rold, presidente dell’Associazione di Volontariato “C. Piazzetta”.
Riconoscimento annuale a 10 “Giusti per il mondo”.
Gioachino BRATTI
Rita MIOTTO
Rachele ACQUAVIVA FILIPPETTO
Riccardo BONACINA
Pietro NAVA – Ora con altro nome e cognome.
Guido ZOVICO
Ulderico BERNARDI
Fessaha ALGANESH
Peppe DELL’ACQUA
Suor Eugenia BONETTI
Angelo GATTO (alla memoria)
Un Fiore dall’Arcobaleno al quotidiano Avvenire (50 anni di vita), rappresentato dal direttore Marco Tarquinio e all’inviata speciale del quotidiano Lucia BELLASPIGA.
Conduce Alberto Gaz.

ore 12
RESTITUIRE SILENZIO
Inaugurazione del Cenacolo, la Tana della volpe, il Vigneto, il Forno della vita.
La Tana della volpe è stata progettata dagli alunni della terza D della scuola media di Vedelago, mentre la SCIA è stata curata dagli alunni della III C, accompagnati al Museo dei Sogni dall’Insegnante di Religione e sindaco di Trebaseleghe, Lorenzo Zanon.

Il Cenacolo scolpito con la motosega da Gianni Zanella, Alberto Cecconello, Maurizio Zanella.
Il Forno della vita costruito dai volontari della Comunità Celso Vidus, Paolo Racca, Maurizio Lusa, Sisto Barp con l’impiego delle pietre e sassi portati nel 2015 per l’iniziativa IL VOLTO DELLE PIETRE, con la Quaresima dal tema A PIEDI IN PRESTITO VERSO L’ALBA –Orme di futuro libere da passioni tristi.
Verrà cotto il primo pane, da noi chiamato IL CONTAPASSI (“Dio quei passi glieli conterà”, Lucia all’Innominato nei Promessi Sposi) con la farina di farro di cocco coltivata dall’uomo già nel 7000 a.c..
Messa a dimora al Frutteto Biblico di semi di grano duro di saragolla coltivato già in epoca egizia, dono di Ercole Maggio,  “L’archeologo dei grani antichi del Salento” . Vi è la speranza di mettere a dimora anche il grano del miracolo, quello a 7 spighe menzionato anche nella Bibbia.
Conduce Lorenzo Zanon, sindaco del Comune di Trebaseleghe.
Benedice il Frutteto Mons. Graziano Dalla Caneva, Vicario Generale della diocesi di Belluno-Feltre. Indosserà la stola di don Zeno Saltini fondatore di Nomadelfia e donata da Francesco, successore di don Zeno.

Ore 15
STORIE GENERATE E RESTITUITE PER IL BENE DEL MONDO
Racconto di 5 esperienze solidali e di coraggio presenti nei 5 continenti.
Nella Barbiana del Malawi la dignità genera sviluppo.
L’esilio di Hamadi: “La storia ci salverà”. Sul confine tra Siria e Giordania.
Nella fattoria missionaria la “nuova vita” dei disabili. Sud della Cina.
Le vittime innocenti dell’Aids trovano posto sull’arca dell’amore. Singureni in Romania.
Donne in rinascita. Ibague’ in Colombia.
Illustrano: Eliyab Herods di Treviso, italiano di origine etiope, Teresa Gaz di Feltre, Federica Butnaru di Vedelago di origini romene, Harry  Kumar, italiano di origini indiane, Issa Sy, cittadino del Mali, Monica Biliani di Vittorio Veneto, iscritta al II anno Liceo Artistico “Munari” di Vittorio Veneto.
Coordina Filippo Santi di Feltre, iscritto I anno Facoltà di Giurisprudenza Università degli Studi di Trento.
Suono senza frontiere, di Erik Casanova, II anno Liceo Musicale G. Renier di Belluno, disegnato in diretta dal pittore Vico Calabrò.
Ricordo del prof. Mario Morales, già Provveditore agli Studi di Belluno e critico d’arte.
Presentazione di 5 opere d’arte realizzate dagli studenti di III Media dell’Ist. Comprensivo di Puos d’Alpago, già in visita al Museo.
Hanno coordinato il lavoro le professoresse Carmen Peterle, Mariarosa Anrich, Marilena Cabia.
ore 18
UOMINI E ANIME PER SEMPRE
Santa Messa concelebrata a memoria di tutti i volontari, collaboratori e amici defunti.
Presiede Mons. Renato Marangoni, vescovo della Diocesi di Belluno-Feltre.
Partecipa il CORO PARROCCHIALE DI ANZU’, CELARDA, NEMEGGIO diretto da Aldo Speranza.

ore 20:30
MUSICA ACCOMPAGNATA AL FUTURO
Concerto dei gruppi del MODERN MUSIC ENSEMBLE della scuola comunale di musica “F. Sandi” di Feltre.
Coordinatore il Prof. Jesai Fiabane.

ore 22.30
ASPETTATECI, CHICCHI DI SPERANZA
Chiusura della Festa del Volontariato Sociale al Frutteto Biblico, semina annuale di Sementi di sogno.