1 Ottobre Ott 2019 1100 2 months ago 1 Ottobre Ott 2019 1200 2 months ago Milano

Tecnologia, innovazione, sostenibilità

Italia Milano - , via Roentgen 1
www.csreinnovazionesociale.it

L'esperienza del Ciai in Burkina Faso e in Afghanistan arriva al Salone della CSR

Fra le decine di incontri che animeranno l’edizione nazionale del Salone della CSR e dell’Innovazione sociale - in programma a Milano presso l’Università Bocconi l’1 e il 2 ottobre - ce ne sono due che porteranno da una parte all’altra del globo: prima in Burkina Faso, poi in Afghanistan.

Due sono infatti le presenze di CIAI, Ong che dal 1968 opera nel campo dell’adozione internazionale e poi della cooperazione allo sviluppo prendendosi cura di ogni bambino, con professionalità e amore, come se fosse un figlio.

Martedì 1 ottobre dalle 11.00 alle 12.00 – Piazza Olimpo
“Tecnologia , innovazione, sostenibilità”
è il titolo dell’incontro a cui parteciperà la Direttrice di CIAI Francesca Silva, che illustrerà l’esperienza della Ong in Burkina Faso dove, in collaborazione con Gnucoop si sta mettendo a punto una applicazione che possa rilevare sistematicamente e puntualmente le presenze a scuola dei bambini, consentendo di intervenire prontamente per prevenire l’abbandono scolastico. Una concreta dimostrazione di come l’utilizzo di strumenti tecnologici possa amplificare l’efficacia di un intervento di cooperazione.

 

Mercoledì 2 ottobre dalle 14.00 alle 16.00 – Aula AS03
Anisa Vokshi, direttore territoriale CIAI per Sud Est Asia e Afghanistan interverrà nella sezione “Ristretti orizzonti: esperienze dal carcere”, presentando il progetto “Bambine senza paura” che vede la Ong italiana impegnata nelle carceri di Kabul ed Herat per favorire la rinascita personale e il reinserimento sociale delle bambine ingiustamente incarcerate, quasi sempre vittime trasformate in colpevoli. Il progetto prevede un servizio psicologico, servizi educativi in carcere, attività formative, ma anche attività di informazione e sensibilizzazione rivolti alle autorità civili e religiose, agli avvocati, alle famiglie e alle comunità. Il progetto è sostenuto da Only The Brave Foundation.