31 Gennaio Gen 2020 1600 10 months ago Bari

"Perché il cuore di questo popolo si è indurito"

Italia Bari - via A. Carrante, 13
www.csvbari.com

Incontro dialogo sul tema della migrazione e del caporalato

Venerdì 31 gennaio, alle ore 16, il Centro di servizio al Volontariato San Nicola organizza “Perché il cuore di questo popolo si è indurito”, un incontro su migrazione e caporalato, presso il Centro Diurno Socio Educativo e Riabilitativo “Massimo”, in via A. Carrante 13 a Bari.

Introducono l’incontro:

  • proiezione del trailer de “Il grido silenzioso” introdotta dagli attori Roberta Gallo e Carlo Costante della Compagnia teatrale Grocà;
  • testimonianza di Domenico Giannuzzi, presidente dell’Associazione II viaggio di Namory OdV di Acquaviva delle Fonti.

Intervengono:

  • Bianca Stancanelli, giornalista e scrittrice
  • Don Vito Piccinonna, presidente della Fondazione Opera Santi Medici Cosma e Damiano di Bitonto e direttore della Caritas Diocesi di Bari-Bitonto

Le parole dell’Evangelista Matteo che Bianca Stancanelli cita nei suoi scritti scuotono tutti noi: “[…] il cuore di questo popolo si è indurito”. È pur vero, dice Don Vito Piccinonna che “Camminiamo in un tempo di complessità e incertezza”.
In occasione dell’incontro parleremo di emarginazione, di diseredati, di persone fragili e fallibili come lo siamo tutti.
I migranti, spesso, sono costretti a percorsi a ostacoli dalla nostra burocrazia; molti di loro, sfruttati dal caporalato, vivono in casolari abbandonati o tendopoli, lavorano in nero, per intere giornate, con paghe da fame.
Le storie e le testimonianze che ascolteremo possono essere semi, come quelli della parabola, che non danno frutto lungo la strada, i sassi o i rovi e che, invece, se cadono sulla terra buona, producono il cento, il sessanta, il trenta per uno.

L’incontro sarà trasmesso anche in diretta sulla pagina Facebook del Csv San Nicola al seguente link: https://facebook.com/csvbari