16 Ottobre Ott 2020 1030 3 months ago 18 Ottobre Ott 2020 2000 3 months ago Bologna - online

La partecipazione nella società del rischio

Italia Bologna - piazza del Nettuno, 3
www.festivaldellapartecipazione.org

V edizione del Festival della Partecipazione che quest'anno si svolgerà con una formula ibrida: in presenza e online

La quinta edizione del “Festival della Partecipazione”, promosso da ActionAid Italia, Cittadinanzattiva, Legambiente e UISP, in collaborazione con Slow Food e la Fondazione per l’Innovazione Urbana e con il contributo del Comune di Bologna, sarà una tre giorni di laboratori, conferenze, dibattiti, momenti aggregativi e artistici.
Una fabbrica per costruire le nuove forme della politica, della democrazia partecipativa e dell’attivismo civico.Il Festival della Partecipazione si svolgerà a Bologna dal 16 al 18 ottobre all’interno degli spazi del Palazzo Comunale e della Fondazione per l’Innovazione Urbana. Inoltre questa sarà la prima edizione organizzata in una forma ibrida che prevede la completa fruizione del Festival in digitale che proporrà anche alcuni eventi completamente online e altri in streaming e in presenza. Il Festival, oltre a un evento di apertura e chiusura, sarà articolato in incontri tematici, laboratori, assemblee, momenti culturali e di intrattenimento.

Si inizia venerdì 16 ottobre alle ore 10,30 con un evento online (da seguire sul sito del festival e sulla pagina Fb) dal titolo "La pienezza del vuoto, pratiche di mutualismo solidale". Presentazione del Progetto sviluppato da Rete dei Numeri Pari, Forum Disugua-glianze Diversità e Gran Sasso Science Institute su pratiche di mutualismo solida-le ed ecologico. L’obiettivo del progetto è duplice: rafforzare la consapevolezza, la qualità e la robustezza delle esperienze in corso e diffondere le pratiche come strumento di coesione sociale e territoriale in altre aree. Il lavoro si articola in un’in-dagine sul campo condotta su 112 esperienze identificate in tutta Italia, seminari eattività di capacity building. 
In formula "ibrida" (in presenza e online) alla Bibllioteca Salaborsa, in piazza del Nettuno, Auditorum Enzo Biagi, Fondazone Innovazione Urbana alle ore 15 è in programma "Il ruolo delle reti civiche di mutuo aiuto nella gestione dell'emergenza". 

Il programma (in allegato il dettaglio) prosegue con eventi in presenza e online fino a domenica. Si segnala come appuntamento solo in presenza lo spettacolo teatrale  in programma sabato 17 ottobre, alle ore 16 e alle ore 20,30 al LabOratorio San Filippo Neri, via Manzoni, 5. va in scena "Donna non rieducabile" di Ottavia Piccolo sugli scritti di Anna Politkovskaja.

L'evento conclusivo, domenica 18 ottobre, dalle ore 18 alle 20, "Follow the money" è pensato in formula ibrida (Biblioteca salaborsa). L’obiettivo sarà quello di mobilitare le organizzazioni civiche di ogni tipo e scala di operatività, ma anche i media e i più diversi attori della società civile per “adottare” e monitorare l’implementazione di una delle opere o dei progetti che verranno finanziati dal Recovery Fund. Copertina artistica: Claudia De Lillo, in arte Elasti.
Call to action “Follow the money” e dibattito a cura delle organizzazioni promotrici.
Chiusura musicale: Frankie Hi-nrg mc

Per partecipare agli eventi in presenza occore prenotarsi. Per seguire online oltre che sul sito del Festival c'è la pagina pagina Fb del festival