13 Novembre Nov 2021 1030 6 months ago Lachiarella (MI)

Open day di boccia paralimpica

Italia Lachiarella - Sp Binasco-Melegnano
www.fondazioneariel.it

Aperta a tutti la presentazione di questo sport inclusivo anche per le disabilità più gravi con la guida dell'ex atleta paralimpico Mauro Perron

Sport inclusivo anche per le disabilità più gravi come le tetraplegie, che apportano disfunzionalità a tutti e 4 gli arti: questa è la Boccia Paralimpica, disciplina sportiva praticata in oltre 60 Paesi al mondo e riconosciuta alle Paralimpiadi è uno sport inclusivo anche per le disabilità più gravi come le tetraplegie, che apportano disfunzionalità a tutti e 4 gli arti. In Italia ci sono un centinaio di atleti che la praticano e in Lombardia sono presenti 4 club, nelle province di Milano, Cremona, Varese, Monza.

E proprio alla Boccia Paralimpica è dedicato l’Open Day di sabato 13 novembre, dalle ore 10.30 alle 12.30, al campo di bocce di Lacchiarella (strada provinciale Binasco-Melegnano) dell’associazione bocciofila Moroni - Madonnina.
L’evento è organizzato da Fondazione Ariel, in collaborazione con Fib (Federazione Italiana Bocce) Lombardia.
L’ingresso all’Open Day è libero per tutti i ragazzi e le ragazze (dagli 8 anni in su) con disabilità neuromotorie, ma anche per i genitori e gli accompagnatori che desiderano avvicinarsi a questa disciplina per conoscerla e provarla sul campo.

La mattinata prevede un primo momento dedicato alla spiegazione delle regole base affidato a Mauro Perrone: ex atleta di bocce paralimpico, vice-Ct della Nazionale italiana, delegato all'avviamento e alla promozione della disciplina in Italia, consigliere regionale di FIB - Federazione Italiana di Bocce; e il primo italiano a vincere una partita a livello internazionale e a partecipare a un mondiale.

Per partecipare è necessaria la prenotazione, scrivendo a fondazione.ariel@humanitas.it
L’ingresso è gratuito con obbligo di green pass, ad esclusione di under 12 anni ed esenti.