5 Aprile Apr 2022 2000 2 months ago Bologna

“Tocca a noi – Musica per la pace”

Italia Bologna - piazza Maggiore

Una maratona di musica e spettacolo a sostegno di Save the Children per aiutare i bambini colpiti dalla guerra in Ucraina. Giovedì 7 aprile l'evento sarà trasmesso da Rai 3 e su Rai Radio2 alle ore 21.15

Va in scena questa sera - martedì 5 aprile - in piazza Maggiore a Bologna “Tocca a noi - Musica per la pace”, il grande evento a ingresso gratuito per raccogliere fondi a sostegno di Save the Children per aiutare i bambini che stanno subendo le terribili conseguenze del conflitto in Ucraina. Una lunga maratona che vedrà alternarsi sul palco alcuni tra gli artisti italiani più amati, che hanno deciso di unirsi per ricordare, ancora una volta, l’urgenza di fermare le violenze che da settimane colpiscono drammaticamente le bambine, i bambini, le donne e gli uomini dell’Ucraina e sensibilizzare giovani e meno giovani ad attività di dialogo e di cooperazione, di costruzione costante della pace nel mondo.

L’evento – a ingresso gratuito - ha registrato il tutto esaurito in meno di due ore dall’apertura delle prenotazione, con una media di 42mila click al minuto sul portale dove erano a disposizione 7000 accessi alla piazza.

Promosso dal Comune di Bologna e dalla Regione Emilia-Romagna, per “Tocca a noi - Musica per la pace” si sono subito messi a lavoro Per - Ass. Promoter Emilia-Romagna, Estragon Club, Locomotiv Club, Studio’s E Woodworm, che producono l’evento.
Sul palco, una line up d’eccezione, che ha deciso di aderire al progetto: oltre a La Rappresentante di Lista, si esibiranno Brunori Sas, Diodato, Elisa, Elodie, Fast Animals And Slow Kids, Gaia, Gianni Morandi, Noemi, Paolo Benvegnù, Rancore, The Zen Circus, ma le sorprese non sono finite.
A condurre l’evento, Andrea Delogu che guiderà lo spettacolo, con la partecipazione di Ema Stokholma e Daniele Piervincenzi. 

Giovedì 7 aprile, l’evento sarà trasmesso in prima serata su Rai 3 e su Rai Radio2 a partire dalle ore 21.15. La trasmissione radiofonica e quella televisiva sono a cura di Massimo Martelli, per la regia di Fabrizio Guttuso.

L’Iniziativa, che ha il supporto di Rai per il Sociale, è volta a raccogliere fondi per Save the Children, che lavora in Ucraina dal 2014 e che distribuisce aiuti sia ai bambini e alle loro famiglie tuttora nel Paese, che a quelli che sono fuggiti nei paesi limitrofi. Tutti possono contribuire donare 2 euro con un sms al 45533 dal proprio cellulare e 5 o 10 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa.
Si può inoltre dare il proprio contributo attraverso il sito internet www.savethechildren.it/ucraina.