In Edicola

#10 2020

Acquista numero singolo 7€
Ogni anno lo Stato chiude la porta in faccia a decine di migliaia di ragazzi che vogliono impegnarsi per le proprie comunità. Uno spreco inaccettabile. Oltre cento personalità della società civile e della cultura scrivono a Conte, Spadafora e Gualtieri chiedendo di non mortificare questo patrimonio di civismo e solidarietà decisivo per il futuro del Paese
  • CAPITOLO 1SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE, UN DIRITTO NEGATO

  • UN DIRITTO PER POCHI di Luigi Bobba

  • MAURIZIO SALVETTI «DA VOLONTARIO A COOPERATORE» di Marco Dotti

  • LICIO PALAZZINI «PRONTI A METTERE IN CAMPO PROGETTI PER 180MILA GIOVANI» di Stefano Arduini

  • VINCENZO SPADAFORA «L’UNIVERSALITÀ È L’OBIETTIVO. MA NEL GOVERNO C’È CHI NON MI ASCOLTA» di Stefano Arduini

  • GLI IMPEGNI DI ERICA RIVOLTA (LEGA) E STEFANO LEPRI (PD)

  • CAPITOLO 2SERVIZIO CIVILE, APPELLO AL GOVERNO

  • I 132 FIRMATARI

  • Da Eraldo Affinati a Stefano Zamagni, ecco la lista dei 132 opinion leader e rappresentanti della società civile che hanno aderito all’iniziativa di VITA. Fra loro Francesco Profumo, Ferruccio De Bortoli, Massimo Cacciari, Mario Delpini, Enrico Giovannini, Giorgio Gori, Claudia Fiaschi, Giovanni Fosti, Enzo Manes, Giovanna Melandri, Daniele Novara, Moni Ovadia, Romano Prodi, Andrea Riccardi, Chiara Saraceno e Salvatore Veca

  • CAPITOLO 3IL SERVIZIO CIVILE TI CAMBIA LA VITA. PAROLA DI VOLONTARI

  • 01. Federica Ciceroni Uildm

  • 02. Virginia Geremia Fondazione Archè

  • 03. Rosario Vero Avis

  • 04. Cecilia Pizzi Avsi

  • 05. Lorenzo Viberti Cooperativa Orso

  • 06. Beatrice Bollini Fondazione Sacra Famiglia

  • 07. Alice Giuliodori Lega del Filo d’Oro

  • 08. Giuseppe Manzo Ant

  • 09. Afana Dieudonne Università degli Studi di Bari

  • 10. Nicola Battista Centro Sportivo Italiano

  • 11. Sara Postiglione Croce Rossa Italiana

  • 12. Stefania D’Angelo Fondazione Èbbene

  • 13. Emanuela Piacquadio Fondazione Don Gnocchi

  • 14. Caterina Noberasco Fondazione Francesca Rava Nph

  • 15. Sara Nicolardi Aism

  • La corsa dei ragazzi per riprendere il servizio durante la quarantena