In Edicola

#5 2018

Acquista numero singolo 7€
Privati, fondazioni, aziende: convincerli a investire nel Terzo settore è la sfida decisiva. Ma per vincerla bisogna innovare
  • CAPITOLO 1Le nuove rotte

  • Le nuove rotte del fundraising —di Stefano Arduini

  • Donazioni telefoniche, il caso —di Sara De Carli

  • L’identikit del fundraiser —infografica di Matteo Riva

  • La guida all’ufficio su misura —di Valerio Melandri

  • La Riforma apre nuove strade —di Carlo Mazzini

  • Il Festival, un unicum in Europa —di Giuseppe Frangi

  • CAPITOLO 2A lezione da 12 maestri

  • Chiara Blasi — Per farsi dire di sì, bisogna conoscere i motivi del no

  • Marco Panzetti — La raccolta fondi popolare, senza essere populisti

  • Benedetta Nirta — Lavoro “in piccolo” fra particelle e micro-donazioni

  • Roger Bergonzoli — Il fundraising dentro le sagrestie

  • Alice Stefanizzi — Se hai il passo giusto te lo dicono le tue passioni

  • Sebastiano Moneta — Basso costo, alta resa: parola al maestro del mailing

  • Mauro Picciaiola — Non ti conosco, ma avrò la tua donazione

  • Raffaella Lebano — L’empatia da sola non basta: serve anche la matematica

  • Alberto Cuttica — Autodidatti vade retro

  • Elena Zanella — Una coach per le startup

  • Paolo Ferrara — Le mail? Metto sempre in copia i membri dello staff

  • Raffaele Picilli — Il fundraiser da cabina elettorale

  • CAPITOLO 35X1000: anno zero

  • Tornano a crescere le firme —di Stefano Arduini

  • Tutti i numeri del 2016 —infografica di Matteo Riva

  • Così cambierà il 5X1000 —di Luigi Bobba