Attivismo civico & Terzo settore

“Arci picchia” quante attività!

È nata all’nizio di quest’anno “Arci picchia”, un’associazione considerata una vera e propria “costola” del Circolo Arci “Lavoratori Sturlesi”

di Rosanna Schirer

È nata all?nizio di quest?anno ?Arci picchia?, un?associazione considerata una vera e propria ?costola? del Circolo Arci ?Lavoratori Sturlesi?. Il suo scopo è quello di offrire soprattutto ai giovani del quartiere Sturla di Genova una serie di attività sociali, culturali e ricreative favorendo quindi anche i momenti di aggregazione. Non a caso il gruppo composto da più di trenta volontari (dei quali 26 sono ex-insegnanti o insegnanti ancora in attività), pur operando in modo autonomo, usufruisce per le riunioni e gli incontri di un locale messo a disposizione dallo stesso circolo. Questa associazione, considerata un vero punto di riferimento per tutto il quartiere, organizza, tra l?altro, diverse attività finalizzate in particolare allo sviluppo di una nuova ?coscienza di cittadinanza?. Citiamo, ad esempio, i corsi proprosti: dall?educazione musicale, alla pittura, all?informatica, al pronto soccorso fino, al ?fai da te?. Oppure le conferenze che trattano diverse tematiche sociali, come nel caso della recente presentazione del libro ?Svantaggi dello Sboom Demografico?. E per finire l?impegno nell?assistenza agli anziani e a quanti non sono autosufficienti, sia per estrema necessità sia per un semplice aiuto nelle piccole attività quotidiane. Non bisogna dimenticare inoltre il supporto agli studenti delle scuole medie, inferiori e superiori, nelle materie in cui hanno particolari difficoltà di apprendimento. Proprio nell?ultimo periodo in cui si sono svolti i corsi di recupero, il gruppo ha operato per ben settantadue ore settimanali, coinvolgendo, grazie al supporto degli insegnanti volontari impegnati nelle ripetizioni gratuite, ben 38 ragazzi. E, sempre a proposito dei più giovani, Arci picchia si occupa anche di organizzare gite nelle vicinanze della città: talvolta vi aderiscono una cinquantina di ragazzi per volta con un?età compresa tra i 10 e i 15 anni. Ma non è tutto. Di recente l?associazione ha realizzato una biblioteca (completamente informatizzata) che dispone di oltre mille volumi: qui gli iscritti possono consultare e ottenere in prestito riviste e libri, quasi tutti donati da enti e privati cittadini. Da segnalare inoltre che il gruppo promuove iniziative di carattere ambientale, finalizzate alla sensibilizzazione sui problemi di inquinamento e riciclaggio ma anche alla pulizia delle spiagge, delle rive e delle zone verdi. Citiamo, ad esempio, quella realizzata da Legambiente (?Operazione Spiagge Pulite?), oppure quella proposta dal Comune di Genova che vede impegnati alcuni volontari nel mantenimento di una zona verde situata poco distante dal circolo: Arci picchia ha partecipato attivamente. Ancora: il gruppo si occupa di organizzare alcune escursioni a carattere storico e naturalistico per far conoscere le bellezze della Liguria. Oltre all?attività di fotografia svolta nel Circolo, Arci picchia organizza anche corsi di cucina aperti a un massimo di dieci soci due volte alla settimana, in modo da rispondere ai più svariati interessi dei cittadini. Grazie al ricavato proveniente da queste attività, il gruppo opera anche nel campo delle adozioni a distanza, divulgando l?attività di altre associazioni sensibili al problema. Infine, si occupa anche dell?organizzazione di feste, manifestazioni e giochi per i bambini allo scopo di allontanarli, almeno qualche ora al giorno, dalla televisione. Giovani insieme con una speranza Quello dell?Arci picchia di Genova è un gruppo che si occupa soprattutto di giovani per creare momenti di aggregazione e per cercare, allo stesso tempo, di organizzare anche il loro futuro. Non a caso, oltre a un centro informazioni lavoro per giovani e meno giovani in cerca di un?occupazione, dove è a disposizione materiale informativo come Gazzette ufficiali, quotidiani, settimanali e giornali specializzati in domande/offerte di lavoro, l?associazione ha realizzato alcuni progetti. In questo ambito Arci picchia ha ideato, a esempio, dei corsi di informatica che partiranno il prossimo mese di settembre mentre sono ancora in fase di programmazione quelli su altre materie come il diritto amministrativo. L?associazione curerà anche seminari dedicati ai rapporti con le organizzazioni sindacali. Per i ragazzi è pensato inoltre un altro progetto: si tratta di ?Informagiovani?, punto di riferimento sulle attività ludiche, sportive e culturali che si svolgono in città e nei dintorni. Questo centro offrirebbe tra l?altro del materiale informativo (programmazioni teatrali, calendari degli eventi, agenda della città e pagine gialle per i giovani), oltre alla possibilità di collegarsi via Internet e di gestire una bacheca di interscambio, per favorire la comunicazione e gli incontri tra i giovani. La scheda Nome ARCI Picchia Indirizzo via Sagrado, 17 16147 Genova Telefono 010/392465 Presidente Achille Omero ScopoAttività sociale, culturale e ricreativa di quartiere Data di nascita 1997


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA