Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Attivismo civico & Terzo settore

“Emergenze, sviluppo, Europa” al via la Summero School ISPI 2006

di ISPI

Vuoi trascorrere un?estate diversa? Vieni all?ISPI e impara a conoscere lo scenario internazionale contemporaneo con la Summer School 2006, un catalogo di 29 corsi brevi intensivi sulle principali tematiche relative allo scenario internazionale contemporaneo. Tutti i corsi sono tenuti da esperti che operano in organizzazioni internazionali o non governative, nonchè da accademici italiani e stranieri, che affiancano alla didattica di tipo tradizionale testimonianze, esercitazioni, simulazioni, illustrazioni di case-studies e lavori di gruppo. I corsi dell’area Sviluppo, introdotti ed inquadrati da La cooperazione internazionale allo sviluppo, presentano caratteristiche e strategie di azione degli attori istituzionali (Nazioni Unite e sviluppo; Unione Europea e sviluppo; ONG e sviluppo), nonché approfondimenti sulle modalità e sulle aree di intervento (Project Cycle Management; Ambiente ed economia: lo sviluppo sostenibile; Digital divide e sviluppo; Globalizzazione e povertà, Comunicazione interculturale e sviluppo). Nell’area European Affairs vengono analizzati i diversi aspetti economici, politici e sociali dell?ione dell?Unione Europea e sono toccati i principali filoni di studio europeisti: l?evoluzione delle istituzioni comunitarie, la costituzione europea, il processo di integrazione nell?Europa allargata, le politiche di cooperazione dell?Unione con Paesi Terzi in via di sviluppo. I corsi proposti in quest?area sono Integrazione e istituzioni nell?Europa allargata; L?economia dell?Unione Europea; Unione Europea e sviluppo; Unione Europea e America Latina: opportunità e sfide; Unione Europea: mercato e concorrenza, Il futuro delle politiche comunitarie. Particolare rilievo assume in questa edizione l?area Aiuti Umanitari, in considerazione della dimensione drammatica raggiunta negli ultimi anni dalle crisi umanitarie e della mancanza di risposte adeguate alla domanda di formazione per operatori delle emergenze internazionali, nonostante il ruolo da protagonista che il nostro Paese ha saputo ritagliarsi in questo campo. Non sono sufficienti infatti ?un paio di braccia e tanta buona volontà? per essere inseriti in progetti di aiuto internazionale: le Organizzazioni coinvolte effettuano una rigorosa selezione dei candidati, che si trovano a dover presentare competenze specifiche e una solida formazione. A tal proposito, il corso di inquadramento Emergenze umanitarie (corso base) fornisce una panoramica sul ruolo delle istituzioni preposte ad operare in tali contesti e ne analizza le modalità di intervento. Opportunità di approfondimento su temi specifici sono offerte tramite corsi quali Tecniche di mediazione e negoziali, Election Monitoring, Post conflict reconstruction, Population displacement, A successful field mission – health, security, and psychological aspects, Population displacement, Le operazioni di peacekeeping delle Nazioni Unite, Emergenze umanitarie (corso avanzato). I corsi della Summer School si tengono nelle settimane 10-14 luglio, 17-21 luglio e 11-15 settembre. Iscrizioni entro l?1 luglio per i corsi di luglio; entro il 29 luglio per i corsi di settembre. Per informazioni ed iscrizioni www.ispionline.it.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA