Sezioni

Attivismo civico & Terzo settore Cooperazione & Relazioni internazionali Economia & Impresa sociale  Education & Scuola Famiglia & Minori Leggi & Norme Media, Arte, Cultura Politica & Istituzioni Sanità & Ricerca Solidarietà & Volontariato Sostenibilità sociale e ambientale Welfare & Lavoro

Sostenibilità sociale e ambientale

Da Nord a Sud, a scuola d’ambiente

Quanta formazione ambientale si fa oggi in Italia?Dove e a chi è rivolta,e quali sono le caratteristiche dell’offerta formativa verde?

di Redazione

Quanta formazione ambientale si fa oggi in Italia?Dove e a chi è rivolta, e quali sono le caratteristiche dell?offerta formativa verde?A questi interrogativi rispondono le ricerche svolte dall?Isfol(Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori)nell?ambito di un progetto realizzato dal ministero dell?Ambiente e consultabile nel sito dell?Archivio nazionale formazione e orientamento (http/anfora.cnuce.cnr.it). Corsi di formazione ambientale vengono tenuti dagli assessori alla Formazione professionale, Ambiente, Agricoltura e Sanità di tutte le Regioni, dal Dipartimento della Protezione civile, dall?Istituto superiore di Sanità. Scuole e università sono altri centri in cui si polarizza la formazione. Si aggiunge a questa lista il mercato dei privati, associazioni imprenditoriali e di categoria. Più del 70% delle attività formative e il 36,6% dei corsi si svolgono nel Meridione, mentre sono le università del Centro e del Nord a realizzare corsi post laurea e di perfezionamento verdi. Le aree tematiche sono: tutela delle acque, agricoltura, fonti alternative, tecnologie, turismo ambientale, bioarchitettura, inquinamento acustico.


Qualsiasi donazione, piccola o grande, è
fondamentale per supportare il lavoro di VITA