Riconoscimenti

Gavb premia Fondazione di Comunità di Messina

3 Maggio Mag 2013 1905 03 maggio 2013

Dalla Global Alliance for Banking on Values il riconoscimento al progetto “Luce e Libertà” della Fondazione di Comunità di Messina. Unica storia italiana tra le 23 segnalate in tutto il mondo

  • ...
  • ...

Dalla Global Alliance for Banking on Values il riconoscimento al progetto “Luce e Libertà” della Fondazione di Comunità di Messina. Unica storia italiana tra le 23 segnalate in tutto il mondo

Alla Fondazione di Comunità di Messina è andato un importante riconoscimento della Global Alliance for Banking on Values.

La Gabv (Global Alliance for Banking on Values) - organizzazione che riunisce in tutto il mondo banche che operano secondo i principi dello sviluppo etico e sostenibile – sceglie di raccontare nel volume “Change Makers - The Stories Behind the Values Based Banks Transforming the World” (in allegato) alcune esperienze positive d’investimenti finanziari che hanno determinato un sensibile miglioramento delle condizioni di vita dei singoli e delle loro comunità.

Si tratta di 23 storie accadute in tutto il mondo, 4 in America Latina, 1 in Africa, 2 in Asia, 1 in Australia, 7 nel Nord America e in Europa e tra queste solo una è italiana, quella della Fondazione di Comunità di Messina.

Il Paragrafo dedicato alla Fondazione di Comunità di Messina (nata nel 2010 grazie al sostegno di Fondazione con il Sud) intitolato “Da carcerato a artigiano: riqualificazione in Sicilia, Italia” racconta in particolare “Luce e Libertà”, progetto pilota di fuoriuscita e reinserimento degli internati degli Ospedali psichiatrici giudiziari.
La Gabv definisce la Fondazione come un “simbolo” anche a causa del contesto in cui opera, il Mezzogiorno d’Italia, zona - specifica la Global Alliance – «nella quale c’è una grave disparità tra ricchi e poveri e la società civile è ancora nella morsa della criminalità organizzata e dell’estorsione».