Accessibilità

Musei inclusivi. Per grandi e piccoli

4 Ottobre Ott 2022 1254 04 ottobre 2022

In occasione della Giornata nazionale delle famiglie al museo, in programma per domenica 9 ottobre, Fondazione Ulaop-Crt Onlus e Officine grandi riparazioni (Ogr) di Torino organizzano dei laboratori per grandi e piccini sul tema della diversità

  • ...
Laboratori Ogr
  • ...

In occasione della Giornata nazionale delle famiglie al museo, in programma per domenica 9 ottobre, Fondazione Ulaop-Crt Onlus e Officine grandi riparazioni (Ogr) di Torino organizzano dei laboratori per grandi e piccini sul tema della diversità

Domenica 9 ottobre sarà la Giornata nazionale delle famiglie al museo (F@MU), che quest’anno è intitolata “Diversi ma uguali”; l’obiettivo dell’iniziativa, infatti, sarà quello di valorizzare la diversità culturale, fisica e cognitiva, come strumento di inclusione sociale, invitando i musei a ragionare sul proprio sistema di accoglienza. Fondazione Ulaop-Crt Onlus e Officine grandi riparazioni (Ogr) di Torino – in linea con l’impegno della Fondazione Crt sul tema dell’accessibilità – organizzano nella sede di Ogr, in corso Castelfidardo 22, un “viaggio nelle diversità” con tre laboratori per famiglie: immaginare e immaginarsi, immersi nel suono – Sound Bath e il disegno dell’essenza.

Le attività previste nei workshop, co-progettate da enti del territorio è formatori attenti al tema della diversità, sono appositamente studiate per essere fruibili da chiunque: si passerà dalla rappresentazione corporea di immagini alla respirazione guidata, dal viaggio sonoro alla scoperta delle virtù delle essenze profumate. Nello specifico, la giornata si aprirà alle 10:30, con un laboratorio di movimento genitore-bambino, durante il quale adulti e figli saranno disposti a specchio e si impegneranno a riprodurre delle immagini attraverso il loro corpo, per giocare e al contempo migliorare la conoscenza delle proprie potenzialità nel rapporto con sé stessi e con gli altri.

Con l’aiuto dell’insegnante e attraverso il movimento, la respirazione guidata e il suono, sia i grandi che i piccini avranno la possibilità di riconoscere la propria dimensione e condividerla con gli altri. Alla stessa ora – con una replica alle 16:30 – ci sarà un laboratorio di percezione sensoriale, frutto di una collaborazione tra Ogr e la non profit Tactile vision; il workshop sarà una palestra per i sensi, in particolare per l’olfatto, che è il primo che viene sviluppato dai neonati, ma che viene di solito subordinato alla vista. Temporaneamente bendati i partecipanti dovranno realizzare un disegno a partire dallo stimolo dato dalla percezione di diverse essenze profumate.

Con l’aiuto di una naturopata si impareranno anche le virtù di ciascuna essenza utilizzata. L’esperienza si concluderà con un gioco volto a ricercare il proprio disegno aiutati dal naso. I sensi, in particolare, in questa occasione, l’udito, saranno protagonisti anche del laboratorio musicale che si terrà alle 16:00 e alle 17:00: Posti a cerchio intorno al musicista, grandi e piccini verranno accompagnati in un delicato e rilassante viaggio sonoro realizzato con diversi strumenti (gong, cimbali, campane, tubolari, ciotole sonore, koshi).

Dopo un confronto con i musicisti, che permetterà di imparare a conoscere questi strani strumenti e la loro origine, i partecipanti saranno invitati a dare forma e segno alle immagini e alle emozioni vissute durante la sessione musicale. Il programma dettagliato della giornata è disponibile online, sul sito delle Officine grandi riparazioni.

Contenuti correlati