Heart di S. Hermann & F. Richter from Pixabay
Eventi

Aperto il contest fotografico in vista del GivingTuesday Italia

7 Ottobre Ott 2022 1651 07 ottobre 2022
  • ...

In arrivo la sesta edizione dell’evento internazionale dedicato alla generosità che quest’anno si celebra martedì 29 novembre. In vista della giornata mondiale del dono Fondazione Aifr promuove diverse attività tra cui, novità di quest’anno, “Scatta la generosità” che invita a ritrarre azioni solidali. Martedì 18 ottobre online il webinar GivingTuesday Lab

Quest’anno si celebra martedì 29 novembre il GivingTuesday, il più grande evento internazionale dedicato alla generosità e alla solidarietà, che coinvolge oltre 80 Paesi del mondo. Per l’Italia a organizzare e promuove l’evento, per il sesto anno consecutivo, è la Fondazione Aifr. In queste settimane che precedono l’evento e in vista della giornata mondiale del dono durante la quale tutte le persone sono invitate ad attivarsi per la propria causa e celebrare il bello di donare, Aifr promuove attività, contest ed eventi con l’obiettivo di preparare tutti i partecipanti, le scuole, le organizzazioni non profit e le aziende a vivere questa giornata.
«Crediamo nel potere trasformativo del dono, capace di generare unione e impatto sociale attraverso la consapevolezza, la generosità e la cura. Per questo ci impegnano a portare i valori del GivingTuesday dentro le scuole e dentro le aziende; per questo continueremo a valorizzare il lavoro e l’impegno della rete solidale che esiste in Italia con l’intento di aiutare a costruire una società più unita e generosa», sottolinea il presidente di Fondazione Aifr, Marco Cecchini.

La novità dell’edizione 2022 è il Contest fotografico "Scatta la generosità" dedicato a organizzazioni non profit e a scuole di ogni ordine e grado che ha l'obiettivo di raccontare la generosità e ispirare sempre più persone a fare uno scatto verso azioni solidali. Attraverso il portale ufficiale givingtuesday.it è possibile candidare una fotografia originale che rappresenti i valori di generosità e solidarietà per creare una vera e propria galleria del dono. Le fotografie riceveranno in premio donazioni in denaro (e non solo).

Rimane priorità di Aifr e del network di partner internazionali, lo scambio di know-how tra professionisti e organizzazioni del Terzo settore; infatti, martedì 18 ottobre si terrà online l’evento GivingTuesday Lab, un incontro di formazione dedicato alle organizzazioni in cui si condivideranno con i partecipanti best practice, consigli e idee per prendere parte alla giornata. Per iscriversi link

È inoltre disponibile per tutti gli insegnanti il percorso didattico “A scuola di generosità” (ne avevamo scritto qui ) il progetto rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado ideato per informarli e sensibilizzarli a una cittadinanza attiva e partecipativa. Esperti e organizzazioni non profit hanno realizzato 10 schede didattiche che gli insegnanti possono scegliere in base alle tematiche di interesse (tra i temi trattati c’è la tutela dell’ambiente, la difesa dei diritti umani, il contrasto dell’odio in rete e molto altro) e strutturare poi l’intervento in classe.

A disposizione dei partecipanti, inoltre, diverse risorse dai kit idee alla piattaforma gratuita ungiornoperdonare.it (attiva dal 2 novembre) per chi vuole realizzare una campagna di crowdfunding e raccogliere fondi per la propria causa.

GivingTuesday è nato nel 2012 a New York dove un team di fundraiser del centro 92nd Street Y di New York ha avuto un’intuizione: perché dopo il Black Friday e il Cyber Monday, le due giornate di shopping prenatalizio, non promuoviamo il Giving Tuesday? Il “martedì del dare” è un appello alla solidarietà, un giorno in cui tutte le persone sono invitate donare nel senso più ampio del termine che si tratti di denaro, beni di prima necessità o piccoli atti di gentilezza.
In soli dieci anni, l’evento si è trasformato in un’iniziativa internazionale che ispira milioni di persone a dare, collaborare e celebrare la generosità.
La giornata vede il coinvolgimento di un grande network internazionale di partner; in particolare, in Italia l’evento ha il supporto di myDonor e il patrocinio di Assif - Associazione Italiana Fundraiser, CSVnet e Fondazione Italia Sociale.

In apertura foto da Pixabay

Contenuti correlati