IBBY ITALIA LAMPEDUSA
Libri

Il progetto “Libri senza parole: destinazione Lampedusa” compie 10 anni

21 Ottobre Ott 2022 2045 21 ottobre 2022
  • ...

2012-2022: il progetto “Libri senza parole: destinazione Lampedusa” compie 10 anni e con esso compie 10 anni la Biblioteca IBBY Lampedusa, l’unica biblioteca dell’isola per i circa 1000 minori tra Lampedusa e Linosa

2012-2022: il progetto “Libri senza parole: destinazione Lampedusa” compie 10 anni e con esso compiono 10 anni la Biblioteca IBBY Lampedusa e l’IBBY camp. 10 anni di progetti intorno ai libri, alla lettura, alla letteratura e all’illustrazione per l’infanzia e l’adolescenza.

10 anni che verranno festeggiati per una settimana durante l’annuale IBBY Camp e per tutto l’anno a seguire. Festeggeremo negli spazi della Biblioteca IBBY Lampedusa e in tutte le scuole dell’isola di Lampedusa e di Linosa, nella settimana che va da domenica 23 a sabato 29 ottobre.

L’IBBY camp si tiene come sempre in autunno, quando l’anno scolastico è finalmente ricominciato anche a Lampedusa e le/gli insegnati sono definitivi, per accrescere le potenzialità della Biblioteca, che è sempre l’unica biblioteca dell’isola per i circa 1000 minori tra Lampedusa e Linosa.

Il progetto promosso da IBBY Italia in collaborazione con IBBY International nasce nel 2012 con l’idea di creare una selezione dei migliori silent book pubblicati in tutto il mondo e costruire una biblioteca per i ragazzi e le ragazze di Lampedusa. La creazione di una biblioteca comunale nell'isola ha una valenza altamente simbolica: Lampedusa rappresenta tutti i luoghi remoti e di frontiera e questo progetto vuole essere un'occasione per portare all'attenzione delle istituzioni e della società civile i bisogni di chi cresce lontano dalla lettura e da quei principi di rispetto e comprensione dell'altro che la lettura è in grado di stimolare.

Queste le novità:

  • una nuova veste per la Biblioteca verrà scoperta domenica 23 alle 16, alla festa di inaugurazione del camp, scopriremo la nuova facciata della biblioteca ad opera di un misterioso street artist che preferisce rimanere anonimo;
  • comincerà un corso di formazione per insegnanti in collaborazione con l’Associazione SCOSSE, che comincerà durante il camp, ma continuerà durante tutto l’anno e che tra i tanti ospiti e formatori vedrà la partecipazione di nomi di spicco del panorama internazionale come l’artista coreana Suzy Lee, e il visionario illustratore americano David Wiesner;
  • ospite d’eccezione durante il camp l’artista francese Katy Couprie, autrice di libri come Tutto un mondo e il Dizionario folle del corpo, che condurrà venerdì 28 pomeriggio alle 15:00 un incontro di formazione sul linguaggio visivo dei libri senza parole.

Come ogni anno il ricco calendario di eventi, che si arricchisce e si definisce a mano a mano che i/le volontar* arrivano sull’isola, prevede laboratori di lettura e illustrazione per le scuole di ogni ordine e grado e per tutte le persone che attraversano l’isola, presso gli spazi pubblici intorno alla biblioteca, quest’anno probabilmente in piazza, in strada, negli orti, sui tavolini dei ristoranti e delle paninoteche messi gentilmente a disposizione dalla cittadina. I laboratori sono tutti tenuti da istituzioni come il Palazzo delle Esposizioni, da sempre partner del progetto, ma soprattutto da* tantissimi volontar* IBBY arrivat* a Lampedusa per il camp.

Lo stabile che ospita la Biblioteca, in via Roma 34, sul corso principale dell’isola, individuato e messo a disposizione dal Comune, è aperto al pubblico per due pomeriggi a settimana, ormai dal 16 settembre del 2017 e gestita interamente dalle volontarie e dai volontari IBBY. La gestione autonoma, o autogestione, di una biblioteca al centro del Mediterraneo, come la Biblioteca IBBY Lampedusa, è possibile solo e soltanto attraverso la cooperazione dal basso di tante, tantissime persone che collaborano alla realizzazione di questo

In apertura, un'immagine della biblioteca

Contenuti correlati