Ciclisti
Sicurezza

Ciclisti: ecco chi difende i loro diritti

2 Dicembre Dic 2022 1140 02 dicembre 2022
  • ...

Dopo la tragica scomparsa del campione di ciclismo Davide Rebellin, si parla di nuovo con una certa enfasi della sicurezza nelle strade italiane. Alcune realtà promuovono l'utilizzo delle due ruote nella mobilità cittadina, altre vanno oltre e tutelano i diritti degli amanti della pedalata che si trovano coinvolti in un incidente. Una mappa

Cittadini per l’aria, Clean Cities, Fiab-Federazione italiana ambiente e bicicletta, Greenpeace, Kyoto Club, Legambiente, Sic-SalvaICiclisti Roma, Zerosbatti: sono le organizzazioni nazionali e internazionali che, a vario titolo e con differenti modalità, si occupano della promozione dell’uso delle due ruote. In alcuni casi tutelano in sede civile e penale i diritti dei cicloamatori. Soprattutto, il diritto all’incolumità nelle strade cittadine ed extraurbane, dove si è spesso a rischio. Il caso dell’ex campione di ciclismo Davide Rebellin, morto il 30 novembre scorso investito da un camion, è soltanto l’ultimo di una infinita serie di tragedie consumate nelle strade d’Italia. Questa vicenda, proprio in virtù della carriera che Rebellin aveva costruito negli anni a livello agonistico, aiuta a parlare di più di una situazione ormai insostenibile che sta costringendo numerosi appassionati della bicicletta a rinunciare alle corse su strada o alle pedalate. Perché la sicurezza, nella maggior parte delle città italiane, è estremamente scarsa. Di seguito una breve presentazione e i link che rimandano ai siti delle realtà sopracitate.

“Cittadini per l’aria” è un Ente del Terzo settore che difende il diritto di respirare aria pulita, un bene non negoziabile. Promuove comportamenti virtuosi, propone strategie e soluzioni efficaci, sollecita amministrazioni pubbliche e imprese a cambiare le strategie.

https://www.cittadiniperlaria.org/

La “Clean Cities Campaign” è è una coalizione europea di Ong, associazioni ambientaliste, think-tank, movimenti di base e organizzazioni della società civile, che ha come obiettivo una mobilità urbana a zero emissioni entro il 2030. La campagna sostiene la mobilità attiva, condivisa ed elettrica per un futuro urbano più vivibile e sostenibile, inclusa la graduale eliminazione dei veicoli con motore a combustione interna dalle città.

https://cleancitiescampaign.org/

Fiab è l’acronimo della Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, un’organizzazione ambientalista che ha come finalità principale la diffusione della bicicletta quale mezzo di trasporto ecologico, in un quadro di riqualificazione dell’ambiente (urbano ed extraurbano). Vanta circa 200 sedi territoriali sparse in tutta l’Italia.

https://fiabitalia.it/

“Greanpeace Italia” è un Ets con sede a Roma, che aderisce all’omonima organizzazione internazionale. Ha finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale. Svolge attività senza fini di lucro nel settore della salvaguardia e del miglioramento delle condizioni dell’ambiente e dell’utilizzo razionale delle risorse naturali.

https://www.greenpeace.org/italy/

“Kyoto Club” è un’organizzazione non profit costituita nel febbraio 1999 da imprese, enti, associazioni e amministrazioni locali impegnati nel raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas-serra assunti con il Protocollo di Kyoto, con le decisioni a livello UE e con l’Accordo di Parigi del dicembre 2015. Tra le tante attività, promuove iniziative di sensibilizzazione, informazione e formazione nei campi dell’efficienza energetica, dell’utilizzo delle rinnovabili e della mobilità sostenibile.

https://www.kyotoclub.org/it/

Legambiente è una delle più importanti e conosciute associazioni ambientaliste italiane. È impegnata su più fronti, tra cui lo sviluppo sostenibile attraverso progetti finanziati con fondi europei, nazionali e regionali. Quella della mobilità cittadina è una delle battaglie portate avanti da anni.

https://www.legambiente.it/

“Salvaiciclisti Roma” è un’Associazione di ciclisti urbani che promuove l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto per gli spostamenti nei centri abitati. Dialoga con i cittadini, le aziende e le pubbliche amministrazioni.

https://www.salvaiciclistiroma.it/

Infine, “Zerosbatti” è un’associazione di Milano che ha tre obiettivi: difendere i ciclisti in caso di incidente, garantire la sicurezza stradale e promuovere la filosofia dello sport. Si avvale dell’esperienza di ciclisti e professionisti in difesa delle vittime della strada.

https://www.zerosbatti.it/

La foto in apertura è di Madalina Z da Unsplash

Contenuti correlati