Charity For Ant
Fondazione Ant

Torna l'asta per sostenere prevenzione e cure domiciliari

6 Dicembre Dic 2022 1533 06 dicembre 2022
  • ...

È online fino al 14 dicembre la XIV edizione di «Charity for Ant», l'asta di solidarietà della delegazione fiorentina della Fondazione Ant Italia Onlus, con 86 lotti, composti da prodotti di qualità. I ricavati andranno a finanziare attività gratuite di prevenzione oncologica e di assistenza domiciliare a persone ammalate di tumore

Fino al 14 dicembre sarà online la XIV edizione di Charity for Ant, tradizionale asta benefica organizzata dalla delegazione di Firenze della Fondazione Ant Italia Onlus, la più ampia realtà non profit per l’assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e la prevenzione gratuite. L’evento – realizzato in collaborazione con la Casa d’Aste Galleria Pananti – si terrà online, come già accaduto negli ultimi anni. Questo permetterà di partecipare da tutta la Penisola, semplicemente visitando la sezione dedicata del sito della Casa d’Aste ed effettuando una registrazione.

La manifestazione vuole essere un connubio tra arte, solidarietà e lusso: oltre 70 brand italiani e internazionali hanno scelto di donare i loro prodotti a sostegno delle attività gratuite di assistenza domiciliare ai malati di tumore e di prevenzione oncologica della Fondazione Ant. Tra le aziende partecipanti, Hogan, Tod’s, Gianfranco Lotti, Gherardini, Ermanno Scervino, Salvatore Ferragamo, Stefano Ricci, Brunello Cucinelli, Fani Gioielli, Mont Blanc, Paolo Penko, Enoteca Pinchiorri, Banfi, Frescobaldi, Ferrari, e molti altri.

All’asta ci sono 86 lotti, con prodotti per tutti i gusti, dagli accessori – come borse, collane e occhiali griffati – ai profumi, passando per i gioielli e l’alta orificeria. Non mancano vini pregiati, confezioni di prodotti gastronomici di nicchia, due cene esclusive per due persone all’Enoteca Pinchiorri e al ristorante Fuor d’Acqua e un viaggio a New York per due persone. Per gli amanti dei dolci, lo chef Bruno Barbieri – da sempre testimonial e amico di Ant – ha donato un lotto che metterà a molti l’acquolina in bocca: uno dei suoi panettoni special big size da 5 chili vestiti con tessuti di Aliseo Velluti. “Voglio ringraziare tutti coloro che si adoperano personalmente come i donatori, i sostenitori e tutte le persone che si connetteranno e parteciperanno, affinché questo bellissimo evento possa realizzarsi nel migliore dei modi anche in un anno così difficile”, commenta il Delegato fiorentino della Fondazione Ant, Simone Martini, “Avere al nostro fianco meravigliose aziende che rappresentano al meglio il made in Italy e che sono conosciute in tutto il mondo è per noi motivo di grande orgoglio e ci fa capire quanto questo evento sia entrato nel cuore delle persone. Sono certo che insieme faremo molto per promuovere e supportare tematiche come l’assistenza domiciliare ai malati di tumore e la prevenzione oncologica attraverso i progetti mirati che Ant porta avanti ogni giorno con determinazione”.

La struttura sanitaria di Ant, in Toscana, è composta da nove medici, un nutrizionista, otto infermieri e cinque psicologi: i fondi raccolti durante l’asta andranno interamente a finanziare le attività di sostegno alle persone ammalate di tumore e di prevenzione oncologica della Fondazione. Quest’anno donare è più che mai importante perché l’impegno della non profit possa continuare. “Il Covid prima e la guerra dopo hanno seriamente messo in pericolo il nostro lavoro causando una sensibile diminuzione delle donazioni a fronte di un esponenziale aumento delle richieste di assistenza”, chiosa Martini. “Per questo è ancora più importante partecipare e fare in modo che la manifestazione abbia un esito positivo”.

Charity for Ant è possibile grazie alla collaborazione di Galleria Pananti Casa d’Aste, Salvatore Ferragamo, Fani Gioielli, Sammontana, Alpha, Rorandelli, StarHotels, Banca Passadore & Co., Real Media, Leo France, Vanguard, Roy Rogers, Andrea Duranti, Building Heritage-Forbes, Banca Cambiano, Intesa San Paolo, Findomestic, Le Vanità. I componenti del comitato d’onore sono Patrizia Bacci Biondi, Paola Calosi, Jacopo Durazzani, Elisabetta Fabbri, Marinella Fani, l’avvocato Aldo Fittante, Sara Funaro, Titti Giuliani Foti, Anne-Louise Ferragamo, Agnese Landini, Carlo Meli, Francesca Pinzauti, Silvia Quiroga, Toni Scervino.

Per informazioni è possibile contattare il numero 055.50002010 oppure consultare il sito della Fondazione Ant Italia Onlus nella sezione dedicata alle iniziative in corso nella delegazione Toscana.

Contenuti correlati