2 Valery Vigilucci E Marta Mascarello
Povertà

Le giocatrici del Milan in aiuto all’Emporio della solidarietà

16 Dicembre Dic 2022 1540 16 dicembre 2022
  • ...

Fondazione Milan e il Club rossonero a fianco delle famiglie in difficoltà: ieri le calciatrici Mascarello e Vigilucci hanno partecipato alla consegna di generi alimentari donati all’Aps La Rotonda di Baranzate. L’impegno di fondazione Milan e Club prosegue anche con il programma Sport for Change che sostiene “Empowering women and girls through football” per favorire l'emancipazione di bambine e ragazze aCalcutta, Kampala e Nairobi

Prosegue l’impegno di Ac Milan e Fondazione Milan che in questo periodo natalizio vede le due realtà rossonere in prima fila in iniziative di responsabilità sociale. Nella giornata di ieri la fondazione ha donato nove bancali di generi alimentari per sostenere l’attività di distribuzione di beni di prima necessità portata avanta dall’Aps La Rotonda di Baranzate.

In una nota si ricorda che la donazione è stata possibile “grazie al coinvolgimento e alla collaborazione di partner di AC Milan quali Lete, La Molisana, Segafredo Zanetti e il gruppo PepsiCo, attraverso i marchi Pepsi, Tropicana e Quaker, che hanno scelto di supportare Fondazione Milan mettendo a disposizione i propri prodotti”.

Presenti alla consegna dei beni anche le calciatrici della Prima Squadra rossonera Marta Mascarello e Valery Vigilucci, le due centrocapiste hanno potuto conoscere le iniziative portate avanti dall’associazione e visitare gli spazi in cui vengono svolte. Dal 2015 l’Emporio della solidarietà supporta dal punto di vista economico e sociale l’integrazione e l’autonomia dei nuclei familiari più fragili e finora ha aiutato quasi 900 beneficiari grazie alle donazioni di oltre 30 enti. Saranno proprio gli operatori e i volontari dell’Emporio a prendersi cura della distribuzione dei prodotti donati, continuando così a incentivare l’autonomia delle famiglie in difficoltà attraverso il circolo virtuoso della gratitudine.


Da sx Don Paolo Steffano, Valery Vigilucci, Marta Mascarello, Rocco Giorgianni e Samantha Lentini

«In questo momento di profonda difficoltà per tante famiglie, dovuto alla crisi post-pandemica e al veloce incremento dei prezzi anche dei beni più essenziali, è importante per Fondazione Milan dare un contributo insieme a tutta la famiglia rossonera. In particolare» continua Rocco Giorgianni, segretario generale di Fondazione Milano, «ringraziamo i partner di AC Milan che fin da subito si sono dimostrati disponibili a donare e a essere parte attiva di questa iniziativa».

Samantha Lentini, presidente di Aps La Rotonda, nel commentare la donazione ha ricordato come la Rotonda sia «un’organizzazione comunitaria che ha implementato, negli anni, una modalità strutturata di stare accanto a coloro che hanno più bisogno sostenendoli però in un percorso di ripartenza. L’aiuto ricevuto oggi dagli amici di Fondazione Milan ci consente di proseguire il nostro percorso consapevoli che nulla si realizza da soli, ma che gli obiettivi più grandi e sfidanti (primo tra tutti il contrasto alla povertà materiale) sono raggiungibili solo attraverso il contributo di una intera rete di partner capace di attivare tutte le risorse disponibili. Per questo siamo ancora più grati di questa importante donazione!».

La donazione si inserisce all’interno delle iniziative che il Club e Fondazione Milan hanno rivolto alla comunità nel corso di queste festività natalizie. Tra le altre cose, attraverso il programma Sport for Change, quest’ultima ha scelto di sostenere “Empowering women and girls through football”, progetto che intende utilizzare lo sport e i suoi valori per favorire l’emancipazione e l’affermazione sociale di bambine e ragazze nelle città di Calcutta, Kampala e Nairobi.

Nell'immagine in apertura le due giocatrice della prima squadra del Milan femminile Valery Vigilucci e Marta Mascarello - foto da ufficio stampa

Contenuti correlati