Natale 2022

Èbbene, feste di prossimità e solidarietà con la sua rete

22 Dicembre Dic 2022 0858 22 dicembre 2022

Una staffetta di iniziative ed eventi promuove la rete di prossimità di fondazione Èbbene e descrive la poliedricità con la quale questa realtà agisce sui territori per rispondere ai bisogni delle persone

  • ...
Regalo Natale
  • ...

Una staffetta di iniziative ed eventi promuove la rete di prossimità di fondazione Èbbene e descrive la poliedricità con la quale questa realtà agisce sui territori per rispondere ai bisogni delle persone

«In questo tempo il lavoro che gli operatori di prossimità è più intenso, chi è più fragile rischia di sentirsi ancora più escluso, far festa non è un diritto di tutti. Ecco perché, le iniziative natalizie sono per noi uno spazio di "normalità", sono iniziative comunitarie dove a ognuno è lasciata la possibilità di vivere un momento speciale, stando insieme ad altri», dichiara Elisa Furnari, Presidente della fondazione Èbbene.

"Natale in Prossimità" è il nome del cartellone di iniziative che anima i territori in questo periodo arricchisce il lavoro quotidiano della rete promossa dalla fondazione. A Carlentini, Francofonte e Lentini, in provincia di Siracusa, il Centro di Prossimità Accaesse ha messo in moto un vero e proprio panel di Natale costruendo iniziative diversificate per bimbi, famiglie, giovani e cittadini. Come l’iniziativa “Il Pranzo della Solidarietà” del 22 dicembre, dove le persone accolte con il progetto “Una Casa per Ricominciare”, hanno la bellissima opportunità di sedersi a tavola e pranzare insieme. Un gesto semplice ma forte di valore proprio perché non sempre chi non ha una casa può vivere il calore del Natale.

A Catania, invece, il Natale è cultura. Nella storica periferia di San Cristoforo l’Hub di Spazio 47 oltre alla tradizionale festa con i bambini del Centro aggregativo, il 22 dicembre inaugurerà un nuovo spazio culturale che è stato rigenerato per dare alla città e alle famiglie del quartiere un luogo dove l’aggregazione e la cultura accessibile diventano determinanti per garantire pari opportunità e sviluppo del territorio.

Natale in Prossimità racconta inoltre l’impegno dei giovani nel costruire comunità nuove. A Messina, infatti, i Giovani di MCL scendono in campo il 22 dicembre, insieme ai Frati Minori di Sicilia, per donare alle persone senza tetto coperte e calore. L’iniziativa dal titolo “Aggregazione, Preghiera e Dono” fa da sintesi al lavoro quotidiano che il Centro di Prossimità realizza a Messina per costruire una nuova umanità partendo dall’ascolto e dalla cura dei più fragili.

Natale è per tutti, anche per le persone che non hanno una casa. Il 23 dicembre, a Catania, il Centro di Prossimità Mosaico mette in campo l’iniziativa “La Meta si accende di Luce”, festa, scambi di auguri e degustazioni di prodotti natalizi con le persone accolte nella struttura. Tutto insieme agli operatori della Croce Rossa, Comitato di Catania.

Cinema e spazi di dialogo è invece il binomio che racconta le iniziative di Dolomiti Hub, che proprio il 30 dicembre promuove a Belluno l’evento “Gruffalò e la sua piccolina”. I bambini dopo la proiezione del film saranno coinvolti in laboratori creativi.

Con il tradizionale gioco da tavola, il Centro di Prossimità Apriti Cuore realizza a Palermo il 30 dicembre l’evento “Tombolata di fine Anno”. Un modo divertente e tradizionale per vivere con le famiglie e i bambini accolti la fine dell’anno; per tutto il mese di dicembre, inoltre, il Centro di Prossimità sta mettendo in campo tanti laboratori creativi e iniziative pensate per le famiglie.

A concludere il bouquet di iniziative natalizie, l’evento “Aspettando la Befana” che Incastri creativi promuove a Palermo, il 5 gennaio, per accompagnare i bimbi a conoscere la tradizionale iniziativa dell’Epifania. Tutto anticipato da iniziative che a Lampedusa e Linosa il Centro di Prossimità promuove per restituire un tempo di normalità ai bimbi e alle famiglie che arrivano nella nostra terra.

Qui il cartellone che raccoglie le iniziative.

Contenuti correlati